Metropolitana di Brasilia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Metropolitana di Brasilia
Logo
Metro DF Galeria.jpg
StatoBrasile Brasile
CittàBrasilia
Apertura1998
GestoreCompanhia do Metropolitano do Distrito Federal
Sito web
Caratteristiche
Numero linee2
Stazioni36[1]
Lunghezza61,5[1] km
Tipo binariMetropolitana
Statistiche
Passeggeri giornalieri160 000[2]
Passeggeri annuali58 400 000[2]
Mappa della rete
pianta

La metropolitana di Brasilia (in portoghese Metrô de Brasília, chiamato comunemente Metrô) è la rete di linee metropolitane a servizio della città di Brasilia, capitale del Brasile. Inaugurata nel 1998, è composta da due linee: la Linea Verde (Linha Verde) e la Linea Arancione (Linha Laranja). Tutte e due le linee metro partono dalla stazione centrale degli autobus e condividono buona parte del percorso. Molte delle stazioni pianificate sono ancora in costruzione e non si conosce ancora la data della loro consegna.

Ha un'estensione di 61,5 km con 36 stazioni, di cui molte in comune alle due linee esistenti.

È la seconda metropolitana più estesa del Brasile, dopo quella di San Paolo[2].

Rete[modifica | modifica wikitesto]

Attualmente la metro di Brasilia è composta da due linee:

Linea Percorso Inaugurazione Ultima estensione Lunghezza Stazioni Tempo di
percorrenza
Icon V (set f).png Ceilândia - Central 2001 2010 33,5 km 20 40 min
Icon L (set orange).png Samambaia - Central 2001 2010 28 km 16 30 min
Totale: 61,5 km* 36*
*Molti dei quali in comune

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La costruzione delle due linee della metropolitana di Brasilia è iniziata nel 1992 ed originariamente l'apertura era prevista nel 1994. Ma con il ritardo dei lavori, la prima sezione di entrambe le linee è stata inaugurata il 31 marzo 2001[3]. Durante i primi mesi, la metropolitana era in funzione solo dalle ore 10.00 fino alle 16.00. Le prime tratte ad essere aperte furono: Central - Praça do Relógio (per quanto riguarda la Linea 1) e Central - Samambaia (per quanto riguarda la Linea 2); per un totale di 11 stazioni.

A partire dal 2002 sono state inaugurate varie di stazione su entrambe le linee. L'ultima stazione ad essere stata inaugurata è stata la stazione Shopping, aperta nel 2010. Tuttavia rimangono alcune stazioni, risalenti al progetto originale che sono ancora in fase di costruzione e/o di progettazione. Ma anche grazie all'annuncio del presidente Dilma Rousseff dello staziamento 2,5 miliardi di reis per la mobilità del paese[4][5], alcune delle stazioni ancora in progettazione dovrebbero aprire nel giro di pochi anni.

Cronologia[modifica | modifica wikitesto]

Data Tratta - Stazione Linea
2001 Central - Praça do Relógio   1  
2001 Central - Samambaia   2  
2002 Arniqueiras   2  
2002 Samambaia Sul   2  
2006 Praça do Relógio - Ceilândia Sul   1  
2008 108 Sul   1  
2008 Ceilândia Sul - Terminal Ceilândia   1  
2009 102 Sul   1  
2009 112 Sul   1  
2010 Guará   1  

Linee[modifica | modifica wikitesto]

Linea verde[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Linea verde (metropolitana di Brasilia).

La Linea Verde è caratterizzata dal colore verde e ha come capolinea sono: Ceilândia e Central. Ha una lunghezza di 33,5 km e ha 20 stazioni. I lavori per la costruzione della linea iniziarono nel 1992 ed originariamente l'apertura era prevista nel 1994. Ma con il ritardo dei lavori, la prima tratta è stata inaugurata nel 1998. Molte delle stazioni attualmente aperte sono in comune con la Linea Arancione.

Linea arancione[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Linea arancione (metropolitana di Brasilia).

La Linea 2 è caratterizzata dal colore arancione e ha come capolinea sono: Samambaia e Central. Ha una lunghezza di 28 km e ha 16 stazioni. Come nel caso della Linea Verde i lavori della linea iniziarono nel 1992 ed originariamente l'apertura era prevista nel 1994 e l'apertura avvenne nel 1998. Molte delle stazioni sono in comune con la Linea Verde.

Servizio[modifica | modifica wikitesto]

I titoli di viaggio disponibili per la metropolitana di Brasilia sono:

  • Dal lunedì al venerdì: R$ 3,00, mentre per gli studenti è gratuito
  • Sabato, domenica e festivi: R$ 2,00[6]

Titoli di viaggio[modifica | modifica wikitesto]

Orari[modifica | modifica wikitesto]

Il servizio viene effettuato:

  • Dal lunedì al venerdì: dalle 06.00 alle 23.30
  • Nei weekend: dalle 07.00 alle 19.00[7]

Progetti[modifica | modifica wikitesto]

Prolungamenti[modifica | modifica wikitesto]

Linea Percorso Inaugurazione Lunghezza Stazioni Stato
  1   Central - Terminal Asa Norte ? 7,5 km 8 In progettazione
  1     2  * 104 Sul ? --- 1 In progettazione
  1     2  * 106 Sul ? --- 1 In progettazione
  1     2  * 110 Sul ? --- 1 In progettazione
  1   Estrada Parque ? --- 1 In progettazione
  1   Onoyama ? --- 1 In progettazione
  1   Terminal Ceilândia - Estação 29 ? 2,5 km 2 In progettazione
  2   Samambaia - Estação 35 ? 4 km 2 In progettazione
*Stazioni in comune alle due linee

Per entrambe le linee della metropolitana di Brasilia sono previsti una serie di prolungamenti[8]:

  • Per la Linea 1 è previsto il prolungamento oltre gli attuali capolinea: a nord della linea fino a Terminal Asa Norte mentre a sud fino Estação 29; nonché la costruzione di alcune stazioni intermedie
  • Per la Linea 2 è previsto il prolungamento oltre Samambaia
  • Infine è prevista la costruzione di stazioni comuni ad entrambe la linea: 104 Sul, 106 Sul e 110 Sul.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Estrutura Archiviato il 20 novembre 2012 in Internet Archive.
  2. ^ a b c (PT) Qual é o maior metrô do Brasil?, su super.abril.com.br, dicembre 2011.
  3. ^ Memória Archiviato il 25 settembre 2013 in Internet Archive.
  4. ^ (PT) Dilma anuncia R$ 2,5 bilhões para obras de mobilidade“, su contagem.mg.gov.br.
  5. ^ (PT) DF receberá verba do governo federal para expandir metrô“, su planobrasilia.com.br.
  6. ^ Horário de funcionamento Archiviato il 25 luglio 2013 in Internet Archive.
  7. ^ Tarifas Archiviato il 28 luglio 2013 in Internet Archive.
  8. ^ Expansão Archiviato il 2 aprile 2014 in Internet Archive.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]