Metailurini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Metailurini
Dinofelis.jpg
Dinofelis
Stato di conservazione
Fossile
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Mammalia
Ordine Carnivora
Famiglia Felidae
Sottofamiglia Machairodontinae
Tribù †Metailurini
Generi

Adelphailurus
Dinofelis
Metailurus
Yoshi[1]
Stenailurus
Fortunictis

I Metailurini erano una tribú di felidi Machairodontini, le cosiddette "tigri dai denti a sciabola". I membri più conosciuti di questa famiglia sono Dinofelis e Metailurus, ma molti generi e specie di metailurini sono basati su materiale troppo frammentario per permetterne una ricostruzione dettagliata. Questi includono Stenailurus, Adelphailurus, e Fortunictis.[2]

Sono stati i più problematici in termini di classificazione tra i felini dai denti a sciabola. Quello dei Metailurini era infatti un gruppo di felidi con caratteristiche moderate da Machairodonte, i cui membri sono stati visti come intermediari tra i felidi coi denti conici e i veri Machairodontini, tanto da essere definiti "false tigri dai denti a sciabola".[2]

Una prima proposta (Crusafont and Aguirre 1972) aveva i metailurini classificati in una propria sottofamiglia, quindi sullo stesso piano di Felini e Machairodontini. Ora, tuttavia, sono generalmente considerati come solo una tribù, un insieme di generi strettamente imparentati con i Machairodontini. Ma alcuni studiosi ancora sono in disaccordo se appartengano ai machairodontini o ai felini. Tuttavia anche i metailurini più primitivi conosciuti presentano molte caratteristiche da Machairodonte leggere ma distinte: tutti mostravano canini superiori più compressi e carnassiali più allungati rispetto ai felini moderni. Tuttavia, avevano canini più corti e meno appiattiti che in altri machairodontini, la loro regione mastoide era poco derivata, il glenoide non era abbassato, e mostravano poca o nessuna riduzione nel processo coronoide della mandibola. Quando conosciute, le loro vertebre cervicali sono molto più lunghe o più sviluppate che nei moderni grandi felini, e i loro scheletri sono in genere primitivi, con lunghe zampe posteriori ben adattate a saltare.[2]

Vivevano in Africa, Eurasia, e Nord America, tra il Turoliano e l'inizio del Pleistocene.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Spassov, N., & Geraads, D. (2015). A New Felid from the Late Miocene of the Balkans and the Contents of the Genus Metailurus Zdansky, 1924 (Carnivora, Felidae). Journal of Mammalian Evolution, 22(1), 45-56.
  2. ^ a b c d Mauricio Antón, Sabertooth, 2013.