Messalina (film 1951)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Messalina
Titolo originale Messalina
Paese di produzione Italia, Francia, Spagna
Anno 1951
Durata 109 min
Dati tecnici B/N
Genere storico
Regia Carmine Gallone
Soggetto Carmine Gallone
Sceneggiatura Pierre Laroche, Cesare Vico Lodovici, Vittorio Nino Novarese e Albert Valentin
Produttore Carmine Gallone e Cesáreo González (non accreditato)
Casa di produzione Produzione Gallone, Filmsonor e Suevia Films (non accreditata)
Fotografia Anchise Brizzi
Montaggio Niccolò Lazzari
Musiche Renzo Rossellini
Scenografia Gastone Medin
Costumi Anna Maria Feo e Vittorio Nino Novarese
Interpreti e personaggi
Doppiatori originali

Messalina è un film del 1951, diretto dal regista Carmine Gallone.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Assetata di potere e di piacere, Messalina cambia amanti tanto velocemente quanto elimina i propri nemici, come il probo Valerio; riesce persino a convincere l'imperatore Claudio, atterrito da un falso oracolo, che per salvarlo lei deve risposarsi con l'amante Caio Sillo. Ma il piano con cui pensa di impossessarsi del trono imperiale le si rivolterà contro.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema