Meschio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Meschio
Meschio serravalle.jpg
Il Meschio visto da Serravalle
StatoItalia Italia
RegioniVeneto Veneto
Friuli-Venezia Giulia Friuli-Venezia Giulia
Lunghezza24,35 km[1]
Bacino idrografico125 km²
NasceCol Visentin
SfociaLivenza
45°56′23.67″N 12°30′01.03″E / 45.939909°N 12.500286°E45.939909; 12.500286Coordinate: 45°56′23.67″N 12°30′01.03″E / 45.939909°N 12.500286°E45.939909; 12.500286

Il Meschio è un fiume della pedemontana veneta, lungo una trentina di chilometri e facente parte del bacino idrografico della Livenza.

Sorgente del fiume Meschio

Nasce in una conca sotto le pendici del Col Visentin, all'interno del comune di Vittorio Veneto, località Savassa, e snoda il suo corso successivo tra i comuni della Sinistra Piave attraversando, nella sua breve corsa verso sud, i comuni di Colle Umberto e Cordignano. Si getta infine nel Livenza, che segna il confine con il Friuli Venezia Giulia, poco lontano da Sacile.

Sul Meschio è sorto il centro storico di Serravalle (Vittorio Veneto), che in età medievale divenne rinomato per la produzione armaiola che utilizzava proprio le acque del fiume per la tempra delle lame. In epoca contemporanea, il fiume ha fornito forza motrice alle numerose piccole industrie della lana e della seta che sono sorte lungo il suo corso e le cui strutture caratterizzano tuttora il paesaggio[2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Elenco corsi d'acqua della rete idrografica regionale (PDF), su Piano straordinario triennale interventi di difesa idrogeologica, Regione Veneto. URL consultato il 15 dicembre 2014.
  2. ^ Informazioni nel sito comunale di Vittorio Veneto

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Veneto Portale Veneto: accedi alle voci di Wikipedia che parlano del Veneto