Meryem del Marocco

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Meryem del Marocco
Principessa del Marocco
Stemma
Nome completo (in arabo: الأميرة للا مريم)
Nascita Roma, Italia, 26 agosto 1962 (58 anni)
Dinastia Dinastia alawide
Padre Hasan II del Marocco
Madre Lalla Latifa Hammou
Consorte Fuad Filali (1984-1999)
Figli Sharifa Lalla Soukaïna Filali
Moulay Idris Filali

Lalla Meryem del Marocco (Roma, 26 agosto 1962) è una principessa del Marocco.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

È la primogenita del defunto re Hasan II del Marocco e della sua seconda moglie, Lalla Latifa Hammou[1]. Ha due fratelli, re Mohammed VI e il principe Moulay Rachid, e due sorelle Lalla Asma e Lalla Hasna.

Dopo la maturità nel 1981, la principessa Lalla Meryem è stata nominata dal padre come Presidentessa delle Opere Sociali delle Forze Armate Reali.

Matrimonio[modifica | modifica wikitesto]

Sposò, il 15 settembre 1984, Fuad Filali (1957), figlio dell'ex primo ministro e ministro degli Esteri Abdellatif Filali. Ebbero due figli:

  • Sharifa Lalla Soukaïna Filali (30 aprile 1986), sposò Mohammed El Mehdi Regragui il 11 ottobre 2013 (la coppia divorziò nel 2019). Ebbero gemelli le 27 settembre 2015:[2]
    • Hassan Regragui.
    • Aya Regragui;
  • Moulay Idris Filali (11 luglio 1988).

La coppia divorziò nel 1999.

Titolare di numerosi prestigiosi funzioni ufficiali, la principessa Meryem ha concentrato gran parte della sua attività in ambito sociale e culturale. È il presidente dell'associazione marocchina a sostegno dell'UNICEF, della Fondazione Hassan II per i marocchini residenti all'estero, dell'Osservatorio Nazionale marocchina dei diritti dei bambini e della Fondazione Hassan II per le opere sociali per gli ex soldati ed ex combattenti. Nel luglio 2001 è stata nominata Ambasciatrice di buona volontà dell'UNESCO.

Usando il suo stato reale, continua il suo lavoro a favore delle donne e dei bambini e a difendere i loro diritti a livello internazionale.

Onorificenze[3][modifica | modifica wikitesto]

Onorificenze marocchine[modifica | modifica wikitesto]

Gran Cordone dell'Ordine del Trono - nastrino per uniforme ordinaria Gran Cordone dell'Ordine del Trono

Onorificenze straniere[modifica | modifica wikitesto]

Dama di Gran Croce dell'Ordine reale vittoriano (Regno Unito) - nastrino per uniforme ordinaria Dama di Gran Croce dell'Ordine reale vittoriano (Regno Unito)
— 27 ottobre 1980
Dama di Gran Croce dell'Ordine dell'infante Dom Henrique (Portogallo) - nastrino per uniforme ordinaria Dama di Gran Croce dell'Ordine dell'infante Dom Henrique (Portogallo)
— 25 agosto 1994
Dama di Gran Croce dell'Ordine di Isabella la Cattolica (Spagna) - nastrino per uniforme ordinaria Dama di Gran Croce dell'Ordine di Isabella la Cattolica (Spagna)
— 16 settembre 2000[4]
Dama di Gran Cordone dell'Ordine al Merito (Libano) - nastrino per uniforme ordinaria Dama di Gran Cordone dell'Ordine al Merito (Libano)
— 17 luglio 2001

Albero genealogico[modifica | modifica wikitesto]

Genitori Nonni Bisnonni Trisnonni
Sultano Yusuf del Marocco Sultano Hasan I del Marocco  
 
Lalla Ruqiya  
Re Mohammed V del Marocco  
Lalla Yaqut  
 
 
Re Hasan II del Marocco  
Moulay Mohammed bin Hassan Hassan el Errahali  
 
 
Lalla Abla bint Mohammed al-Tahar  
 
 
 
Re Mohammed VI del Marocco  
 
 
 
 
 
 
 
Lalla Latifa Hammou  
 
 
 
 
 
 
 
 

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Biography of H.R.H. Princess Lalla Meryem of Morocco, su Unesco Celebrity Advocates, UNESCO, 2005. URL consultato il 14 aprile 2011.
  2. ^ Hello
  3. ^ Royal Ark
  4. ^ Bollettino Ufficiale di Stato