Merops orientalis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Gruccione verde
Bee-eaters-01.jpg
Merops orientalis
Stato di conservazione
Status iucn3.1 LC it.svg
Rischio minimo[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Superphylum Deuterostomia
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Infraphylum Gnathostomata
Superclasse Tetrapoda
Classe Aves
Sottoclasse Neornithes
Superordine Neognathae
Ordine Coraciiformes
Famiglia Meropidae
Genere Merops
Specie M. orientalis
Nomenclatura binomiale
Merops orientalis
Latham, 1801
Sottospecie
  • M. o. viridissimus
  • M. o. cleopatra
  • M. o. cyanophrys
  • M. o. muscatensis
  • M. o. beludschicus
  • M. o. orientalis
  • M. o. ceylonicus
  • M. o. ferrugeiceps
Merops orientalis distribution.PNG

Il gruccione verde (Merops orientalis Latham, 1801 è un uccello coraciiforme, appartenente alla famiglia Meropidae, diffuso in Asia e Africa.[2]

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

È presente nell'Africa subsahariana, nella fascia compresa tra il Senegal e la Valle del Nilo, nella penisola araba meridionale, nel subcontinente indiano e in Indocina.[2]

Tassonomia[modifica | modifica wikitesto]

Sono riconosciute le seguenti sottospecie:[2]

  • M. o. viridissimus Swainson, 1837 - dal Senegal all'Etiopia settentrionale e centrale
  • M. o. cleopatra Nicoll, 1910 - dalla valle del Nilo (egitto) al Sudan settentrionale
  • M. o. cyanophrys (Cabanis & Heine, 1860) - Israele meridionale, penisola araba occidentale e meridionale
  • M. o. muscatensis Sharpe, 1886 - penisola araba centrale e orientale
  • M. o. beludschicus Neumann, 1910 - dall'Iraq meridionale all'India nord-occidentale
  • M. o. orientalis Latham, 1801 - dall'India occidentale al Bangladesh
  • M. o. ceylonicus Whistler, 1944 - Sri Lanka
  • M. o. ferrugeiceps Anderson, 1879 - dall'India nord-orientale alla Cina centro-meridionale e all'Indocina

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) BirdLife International, 2014, Merops orientalis, su IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2017.1, IUCN, 2017. URL consultato il 31 dicembre 2014.
  2. ^ a b c (EN) Gill F. and Donsker D. (eds), Family Meropidae, in IOC World Bird Names (ver 6.2), International Ornithologists’ Union, 2016. URL consultato il 31 dicembre 2014.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) del Hoyo, J.; Elliott, A.; Sargatal, J., Handbook of the Birds of the World, vol. 6: Mousebirds to Hornbills, Barcellona, Lynx Edicions, 2001.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Merops orientalis, in Avibase - il database degli uccelli nel mondo, Bird Studies Canada.