Merope (pleiade)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Merope
William-Adolphe Bouguereau (1825-1905) - Lost Pleiad (1884).jpg
Merope che abbandona le Pleiadi
La Pleiade perduta di

William-Adolphe Bouguereau, 1884.

Nome orig.Μερόπη
Caratteristiche immaginarie
SpeciePleiadi
Sessofemmina

Merope (in greco antico: Μερόπη, Merópē) è un personaggio della mitologia greca. È una delle Pleiadi[1].

Genealogia[modifica | modifica wikitesto]

Figlia di Atlante e Pleione[2] sposò Sisifo[2] che la rese madre di Glauco[3].

Mitologia[modifica | modifica wikitesto]

Tra le sette sorelle fu l'unica ad aver sposato un mortale che, tra l'altro, nella sua vita sfidò più volte gli dei. Per questo motivo tra le sette stelle che compongono le Pleiadi Merope si nasconde e si vergogna, corrispondendo nel cielo alla meno luminosa delle stelle dette Sette Sorelle del cielo[4] ed è per la vergogna che si era allontanata dalle altre[5].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Partenio di Nicea, Ἐρωτικὰ παθήματα, 20, su theoi.com. URL consultato il 10 maggio 2019.
  2. ^ a b (EN) Apollodoro, Biblioteca III, 10.1, su theoi.com. URL consultato il 10 maggio 2019.
  3. ^ (EN) Apollodoro, Biblioteca I, 9.3, su theoi.com. URL consultato il 10 maggio 2019.
  4. ^ Igino, Astronomica II. 21
  5. ^ (EN) Ovidio, Fasti IV, 165, su theoi.com. URL consultato il 10 maggio 2019.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Mitologia greca: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mitologia greca