Merluccius angustimanus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Merluccius angustimanus
Immagine di Merluccius angustimanus mancante
Stato di conservazione
Status iucn3.1 LC it.svg
Rischio minimo[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Infraphylum Gnathostomata
Classe Osteichthyes
Sottoclasse Actinopterygii
Superordine Paracanthopterygii
Ordine Gadiformes
Famiglia Merlucciidae
Genere Merluccius
Specie M. angustimanus
Nomenclatura binomiale
Merluccius angustimanus
Garman, 1899
Areale

Merluccius sp mapa.svg

Merluccius angustimanus (Garman, 1899) è un pesce osseo marino appartenente alla famiglia Merlucciidae.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

L'aspetto di questo pesce è simile a quello degli altri membri del genere Merluccius come il nasello mediterraneo ed europeo. Questa specie le pinne pettorali sono lunghe e raggiungono o superano l'origine della pinna anale- La colorazione è argentea, più chiara nella regione ventrale[2].

La taglia massima nota è di 40 cm. La taglia media è di 32 cm[2].

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

Questa specie si trova nell'Oceano Pacifico orientale lungo le coste americane da Del Mar (California alla Colombia. Vive sulla piattaforma continentale anche in acqua piuttosto basse e sulla parte superiore della scarpata a profondità comprese tra i 80 e i 523 m. Vive anche sui seamounts[2].

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

Ha abitudini parzialmente pelagiche[2].

Alimentazione[modifica | modifica wikitesto]

Si nutre di pesci e invertebrati[1].

Riproduzione[modifica | modifica wikitesto]

La riproduzione avviene in primavera estate[2].

Pesca[modifica | modifica wikitesto]

Questa specie ha solo importanza locale per la pesca commerciale a causa delle ridotte dimensioni[2]. Viene catturata con reti a strascico[1].

Conservazione[modifica | modifica wikitesto]

M. angustimanus occupa un vasto areale dove è comune e non viene pescato intensivamente. Per questi motivi la IUCN classifica la specie nella più bassa categoria di minaccia[1].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d (EN) Merluccius angustimanus, su IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2018.1, IUCN, 2017.
  2. ^ a b c d e f (EN) Merluccius angustimanus, su FishBase. URL consultato il 29.06.2015.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]