Merchtem

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Merchtem
comune
Merchtem – Stemma Merchtem – Bandiera
Dati amministrativi
Stato Belgio Belgio
Regione Flag of Flanders.svg Fiandre
Provincia Flemish Brabant Flag.png Brabante Fiammingo
Arrondissement Halle-Vilvoorde
Sindaco Eddie De Block (CD&V)
Territorio
Coordinate 50°59′N 4°27′E / 50.983333°N 4.45°E50.983333; 4.45 (Merchtem)Coordinate: 50°59′N 4°27′E / 50.983333°N 4.45°E50.983333; 4.45 (Merchtem)
Superficie 36,72 km²
Abitanti 15 298 (09-07-2009)
Densità 416,61 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale 1785
Prefisso 052-02
Fuso orario UTC+1
Localizzazione
Mappa di localizzazione: Belgio
Merchtem
Merchtem – Mappa
Sito istituzionale

Merchtem è un comune situato nella provincia belga del Brabante Fiammingo. Il comune comprende le frazioni di Brussegem, Hamme, Ossel, Peizegem e Merchtem. Il 9 luglio 2009 Merchtem aveva una popolazione di 15.298. La superficie totale è di 36,72 km ² e ha una densità abitativa di 416 abitanti per km ².

Toponomastica[modifica | modifica sorgente]

Il nome si è probabilmente evoluto negli anni. Da Martinas (1040), Martines (1117), Marcines (1148), Mercten (1150), Merenthen (1186), Merchten (1218).

Folclore[modifica | modifica sorgente]

I Steltenlopers di Merchtem

Merchtem è noto per 'de steltenlopers', che sono delle persone che camminano su dei trampoli (fino a diversi metri dal suolo).Dopo una lotta interna, il gruppo è diviso in due parti, 'Stichting Langevelde' e 'Stichting Jan Vaderhasselt'. Sono nati con le forti precipatazioni che allagano la parte del comune di Langevelde al fine di raggiungere il centro, e le persone usavano dei bastoni per camminare.

Tensioni linguistiche[modifica | modifica sorgente]

Il 24 ottobre 2005, il comune ha tentato di fare vietare i cartelli ed affissioni in altre lingue oltre l'olandese sul mercato comunale; un'aggiunta mira a fare rispettare il carattere fiammingo del comune sul mercato pubblico ed a vietare l'insieme delle promozioni e degli slogan emesse dai commercianti ambulanti in una lingua oltre l'olandese, è stato aggiunto al regolamento comunale di ordine interiore. Marino Keulen, allora ministro fiammingo degli affari interiori, giudica la misura non conforme alla legge, ha sospeso il decreto che non è stato dunque mai applicato. Nell'agosto 2006, il consiglio comunale di Merchtem, presidente dal borgomastro della città, Eddie Di Block, membro del partito liberale fiammingo VLD, ha fatto vietare l'uso di tutta altra lingua che l'olandese a scuola tra affini, insegnati e anche tra ragazzi. Ha giustificato questo decreto ricordando che le scuole comunali si trovano nel territorio fiammingo, l'insegnamento è sovvenzionato per la Comunità fiamminga del Belgio.

Economia[modifica | modifica sorgente]

Nel comune si trova la vecchia Brouwerij Ginder-Ale . La vista sul villaggio di Merchtem è caratterizzata dagli edifici della birreria, che ora sono stati trasformati in loft.

Persone legate a Merchtem[modifica | modifica sorgente]

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Edoardo Puviani.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Belgio Portale Belgio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Belgio