Menezio (titano)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando l'omonimo padre di Patroclo, vedi Menezio (argonauta).
Menezio
Nome orig.Μενοίτιος
SpecieTitano
SessoMaschio

Menezio (in greco antico: Μενοίτιος, Menoítios) è un personaggio della mitologia greca ed era uno dei Titani che si schierò dalla parte di Crono durante la Titanomachia[1].

Genealogia[modifica | modifica wikitesto]

Figlio del titano Giapeto[2][1] ebbe per madre l'oceanina Climene[1] oppure l'oceanina Asia[2].

Non sono noti nomi di sue spose o progenie.

Mitologia[modifica | modifica wikitesto]

Durante la guerra venne ucciso da Zeus con una folgore ed in seguito relegato nel Tartaro[1].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d (EN) Esiodo, Teogonia 507, su theoi.com. URL consultato il 10 maggio 2020.
  2. ^ a b (EN) Apollodoro, Biblioteca I, 2.3, su theoi.com. URL consultato il 10 giugno 2020.
Mitologia greca Portale Mitologia greca: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mitologia greca