Menachem

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando il nome proprio di persona, vedi Menahem.
Menachem

Menachem (o Menaem, o Menahem o Menaham; ... – 738 a.C.), figlio di Gadi, fu re di Israele dal 743 a.C. al 738 a.C.[1]

La Bibbia narra del suo regno in 2 Re 15,14-22, riferendo che ottenne il potere assassinando il suo predecessore Sallum e commettendo atrocità sulla popolazione. Quando il re assiro Pul occupò Israele, Menachem gli elargì una grossa somma di denaro e così Pul lasciò il paese. Al posto di Menachem succedette suo figlio Pekachia.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ La Bibbia di Gerusalemme, EDB, 1999, p. 688, ISBN 88-10-80526-7.
    «Regno di Menachem in Israele (743-738)».

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]