Memoriale sovietico "Retrovie - Fronte"

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Memoriale "Retrovie - Fronte"
Памятник "Тыл - Фронту".jpg
AutoreL.N. Golovnitskij,
Y.B. Belopol'skij,
Evgenij Vučetič
Data1979
Materialebronzo e granito
Altezza1500 cm
UbicazioneMagnitogorsk
Coordinate53°24′25.99″N 58°59′33.18″E / 53.40722°N 58.99255°E53.40722; 58.99255Coordinate: 53°24′25.99″N 58°59′33.18″E / 53.40722°N 58.99255°E53.40722; 58.99255

Il Memoriale "Retrovie - Fronte" (in russo: Памятник «Тыл - фронту»?) è un monumento in bronzo e granito situato nella città di Magnitogorsk, in Russia, scolpita da Lev Golovnitskij e disegnata da Yakov Belopolskij. È considerata la prima parte di un trittico costituito dalla statua "La Madre Patria Chiama!" a Volgograd e dal "Guerriero liberatore" a Treptower Park, a Berlino. Questo monumento è stato inaugurato nel 1979.[1] Al momento della costruzione del monumento, l'autore degli altri due monumenti, Evgenij Vučetič, era già morto.

Il monumento è composto da un lavoratore e da un guerriero. Il lavoratore è orientato ad est, verso la Magnitogorskiy Metallurgicheskiy Kombinat (MMK), l'acciaieria di Magnitogorsk. Il guerriero è invece rivolto ad ovest, ovvero nella direzione in cui vi era il fronte durante la Seconda guerra mondiale. I tre monumenti sono fatti per simboleggiare la spada forgiata a Magnitogorsk, sollevata nella scultura "La Madre Patria Chiama" nell'allora Stalingrado (oggi Volgograd) e infine sferrata contro la svastica a terra dopo la vittoria a Berlino come parte del monumento "Guerriero liberatore". La composizione comprende anche un fiore di pietra fatto di granito della Carelia con una fiamma eterna.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Scultura Portale Scultura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di scultura