Melville (Australia)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Melville
Melville Island
Tiwi Islands.png
Le isole Tiwi (Melville al centro)
Geografia fisica
LocalizzazioneMar di Timor
Coordinate11°33′S 130°56′E / 11.55°S 130.933333°E-11.55; 130.933333Coordinate: 11°33′S 130°56′E / 11.55°S 130.933333°E-11.55; 130.933333
ArcipelagoTiwi Islands
Superficie5788[1] km²
Geografia politica
StatoAustralia Australia
Stato federatoTerritorio del Nord Territorio del Nord
Centro principaleMilikapiti
Cartografia
Mappa di localizzazione: Australia
Melville
Melville
voci di isole dell'Australia presenti su Wikipedia

Melville (nella lingua Tiwi: Yermalner) è un'isola dell'Australia appartenente all'arcipelago delle isole Tiwi e situata a nord delle coste del Territorio del Nord. L'isola, affiancata ad ovest dall'isola Bathurst, si trova tra il mar di Timor, a ovest, il mare degli Arafura a nord, e la penisola di Cobourg, a est. Il principale centro abitato di Melville è Milikapiti, seguito da Pirlangimpi (o Pularumpi, in passato Garden Point).

Con i suoi 5788[1] chilometri quadrati, è la seconda isola più grande dell'Australia, dopo la Tasmania[1], ed è la maggiore delle isole Tiwi. Uno stretto canale, l'Apsley Strait, lungo 64 km[1], la separa dall'isola Bathurst. A sud, la separa dal continente il canale di Clarence, dove si trovano le isole Vernon.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Le isole sono state abitate da almeno 7000 anni dal popolo Tiwi. Sono state avvistate dagli esploratori europei in varie occasioni fin dal XVII secolo e poi esplorate da Phillip Parker King nel 1818.[2] King intitolò l'isola a Robert Dundas, secondo Visconte di Melville, primo Lord dell'Ammiragliato (1771 – 1851)[3].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d (EN) The Tiwi Islands, su tiwigarden.com. URL consultato il 22 giugno 2018.
  2. ^ (EN) Bathurst Island, su britannica.com. URL consultato il 26 giugno 2018.
  3. ^ (EN) Robert Saunders Dundas, second Viscount Melville (1771-1851), su historyhome.co.uk. URL consultato il 27 giugno 2018.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN234763585 · GND (DE4445315-2