Melodrammore

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Melodrammore
Titolo originaleMelodrammore
Lingua originaleItaliano
Paese di produzioneItalia
Anno1978
Durata109 min
Generecomico, commedia
RegiaMaurizio Costanzo
SoggettoGiorgio Basile, Claudio Masenza, Enrico Lucherini
SceneggiaturaMaurizio Costanzo, Claudio Masenza, Enrico Montesano
Casa di produzioneRizzoli
Distribuzione (Italia)Cineriz
FotografiaGiuseppe Pinori
MontaggioRuggero Mastroianni
MusicheFabio Frizzi
Interpreti e personaggi

Melodrammore è un film del 1978 diretto da Maurizio Costanzo.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Roma. Dovendo interpretare un film melodrammatico, l'attore Raffaele Calone decide di chiedere consiglio a un divo degli anni '50 ormai piuttosto in disarmo: il grande Amedeo Nazzari. Dopo aver ascoltato il suo parere (e aver visto molti spezzoni di vecchi film in bianco e nero), Calone è pronto per iniziare il film, che si rivela pieno di situazioni paradossali: l'attore infatti deve calarsi nel ruolo di un venditore di oggetti sacri che si innamora di una contessa decisamente sovrappeso.

Location[modifica | modifica wikitesto]

Il film termina con una panoramica che mostra i vecchi studi cinematografici della Incir De Paolis sulla via Tiburtina.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema