Melizoderidae

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Melizoderidae
Immagine di Melizoderidae mancante
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Ramo Bilateria
Phylum Arthropoda
Subphylum Hexapoda
Classe Insecta
Sottoclasse Pterygota
Coorte Exopterygota
Subcoorte Neoptera
Superordine Paraneoptera
Sezione Rhynchotoidea
Ordine Rhynchota
Sottordine Homoptera
Sezione Auchenorrhyncha
Infraordine Cicadomorpha
Superfamiglia Membracoidea
Famiglia Melizoderidae
Generi

Melizoderidae è una piccola famiglia di insetti appartenente all'ordine dei Rincoti Omotteri, superfamiglia dei Membracoidea.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Gli adulti sono morfologicamente affini alla più nota e diffusa famiglia dei Membracidae, dalla maggior parte dei quali si distinguono per il mancato sviluppo ipertelico del pronoto.

Il capo è metagnato, largo, provvisto di due ocelli e due occhi composti e con regione fronto-clipeale marcatamente convessa. Nel torace manca l'espansione posteriore del pronoto sopra lo scutello, che risulta perciò visibile alla vista dorsale. Al pari dei Membracidae e degli Aetalionidae, le pleure del mesotorace presentano l'episterno indiviso e provvisto di un processo dorsale simile ad un dente.

Le ali anteriori sono differenziate in tegmine, ripiegate a tetto sull'addome in fase di riposo. La vena media è fusa alla base con la radio e ben distinta dalla cubito, oppure ha un decorso indipendente, separato sia dalla radio sia dalla cubito. Le zampe posteriori sono di tipo saltatorio, presentano le coxe allungate e trasverse e le tibie prive della fila di setole spiniformi tipica dei Cicadellidae. Nelle zampe anteriori il trocantere e il femore non sono fusi, carattere che li contraddistingue dagli Aetalionidae.

Sistematica[modifica | modifica wikitesto]

La famiglia dei Melizoderidae è presente esclusivamente nel Cile. È composta da 2 generi e comprende solo 8 specie[1].

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Artropodi Portale Artropodi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di artropodi