Melius abundare quam deficere

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Melius est abundare quam deficere è una locuzione latina di incerta origine che, tradotta in italiano, significa: meglio abbondare che scarseggiare.

L'espressione è di uso comune nel linguaggio quotidiano, spesso anche nella forma ellittica melius abundare, quando si vuol esprimere il concetto secondo cui, piuttosto che rischiare di non raggiungere la giusta misura, è preferibile superarla ed eccedere.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]