Meliadi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Le Meliadi o Melie nella mitologia greca erano le ninfe del frassino nate dal sangue di Urano caduto su Gea.

La più famosa era Melia che generò, dal dio fluviale Inaco, Io, amata da Zeus. Da Apollo generò Tenedo.

Sono anche connesse alla nascita dell'uomo; si diceva infatti che gli uomini dell'età del ferro nacquero dai frassini (Esiodo).

Secondo la leggenda proteggevano i bambini che venivano abbandonati sotto gli alberi.

Per altri favolisti, però, le meliadi erano divinità della battaglia sanguinosa, perché con il legno del frassino si costruivano giavellotti.

Fonti[modifica | modifica sorgente]

mitologia greca Portale Mitologia greca: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mitologia greca