Melanitta

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Melanitta
lang=it
Melanitta deglandi
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Aves
Ordine Anseriformes
Famiglia Anatidae
Sottofamiglia Anatinae
Tribù Mergini
Genere Melanitta
Boie, 1822
Specie

Melanitta Boie, 1822 è un genere di uccelli famiglia degli Anatidi.[1]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

I maschi sono per la maggior parte neri ed hanno becchi rigonfi. Le femmine sono brune.[senza fonte]

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

Nidificano nell'estremo nord di Europa, Asia e Nordamerica, e svernano un po' più a sud, nelle zone temperate di questi continenti.[senza fonte]

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

Sulle acque costiere più accoglienti formano stormi numerosi. I membri di questi gruppi sono strettamente raggruppati e questi uccelli tendono a decollare insieme.

I loro nidi edificati vengono costruiti sul suolo nei pressi del mare, di laghi o fiumi, nelle foreste o nella tundra. Queste specie si immergono alla ricerca di crostacei e molluschi.

Tassonomia[modifica | modifica wikitesto]

Ne esistono cinque specie:[1]

Il presunto "orchetto" fossile Melanitta ceruttii, che visse in California durante il Pliocene superiore, viene attualmente classificato nel genere Histrionicus.[senza fonte]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Gill F. and Donsker D. (eds), Family Anatidae, in IOC World Bird Names (ver 8.2), International Ornithologists’ Union, 2018. URL consultato il 5 dicembre 2017.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Uccelli Portale Uccelli: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di uccelli