Mehdi Dehbi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Mehdi Dehbi a Parigi nel 2013

Mehdi Dehbi (Liegi, 5 dicembre 1985) è un attore e regista teatrale belga.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Mehdi Dehbi è nato a Liegi da una famiglia di origini berbere[1]. Esordisce nel mondo dello spettacolo a 16 anni, recitando nel film prodotto dai fratelli Dardenne Le Soleil assassiné, che gli ha valso una candidatura per il premio Joseph Plateau come miglior attore[1]. Dopo aver frequentato il Conservatoire Royal di Bruxelles e il Conservatoire national supérieur d'art dramatique di Parigi divide la sua carriera tra cinema, teatro e televisione. Ottiene un grande successo con il film per la televisione L'infiltré, diretto da Giacomo Battiato, per il quale otterrà il prestigioso premio FIPA[2]. In seguito recita in film come Il figlio dell'altra di Lorraine Lévy, Una storia sbagliata di Gianluca Maria Tavarelli, La spia - A Most Wanted Man di Anton Corbijn e Attacco al potere 2 di Babak Najafi.

Attualmente vive a Parigi[3].

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (FR) Virginie Roussel, Mehdi Dehbi, l’étoile éclairée, Le Libre.be, 25 marzo 2011. URL consultato il 9 febbraio 2016.
  2. ^ (FR) L'infiltré, Festival international des Programmes Audiovisuels. URL consultato il 9 febbraio 2016 (archiviato dall'url originale il 29 agosto 2012).
  3. ^ (FR) Sandrine Expilly, Une journée avec Mehdi Dehbi, Elle, 22 febbraio 2013. URL consultato il 9 febbraio 2016.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]