Megophryidae

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Megophryidae
Leptob hasselt M 080208-4534 clobk.jpg
Leptobrachium hasseltii
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Superclasse Gnathostomata
Classe Amphibia
Sottoclasse Lissamphibia
Ordine Anura
Famiglia Megophryidae
Bonaparte, 1850
Generi
  • vedi testo

MEGOPHRYIDAE range.png

Megophryidae (Bonaparte, 1850) è una famiglia di anfibi dell'ordine degli Anuri,[1] originaria del Sud-est asiatico.[2]

Tassonomia[modifica | modifica wikitesto]

La famiglia comprende 218 specie raggruppate in cinque generi:[1]

  • Leptobrachella Smith, 1925 (66 sp.)
  • Leptobrachium Tschudi, 1838 (35 sp.) (Vibrissaphora, ex genere, ora considerato sinonimo)
  • Megophrys Kuhl and Van Hasselt, 1822 (77 sp.) (Xenophrys, ex genere, ora considerato sinonimo)
  • Oreolalax Myers and Leviton, 1962 (18 sp.)
  • Scutiger Theobald, 1868 (22 sp.)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Frost D.R. et al., Megophryidae Bonaparte, 1850, in Amphibian Species of the World: an Online Reference. Version 6.0, New York, American Museum of Natural History, 2014. URL consultato il 12 maggio 2018.
  2. ^ Zweifel, Richard G., Encyclopedia of Reptiles and Amphibians, a cura di Cogger, H.G. & Zweifel, R.G., San Diego, Academic Press, 1998, p. 88, ISBN 0-12-178560-2.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Anfibi Portale Anfibi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anfibi