Megan Gallagher

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Megan Gallagher

Megan Gallagher (Reading, 6 febbraio 1960) è un'attrice statunitense. I ruoli più importanti per cui è ricordata sono probabilmente la moglie di Garry Shandling nella commedia The Larry Sanders Show (1992–1995) ed il ruolo di Catherine Black, moglie di Frank Black, interpretato da Lance Henriksen, nella serie televisiva Millennium (1996–1999).

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Educazione[modifica | modifica wikitesto]

È nata a Reading, in Pennsylvania, ed è cresciuta in Wyomissing, sempre in Pennsylvania. Sua madre, Aileen Gallagher, era una modella.[1] Megan studia alla Juilliard School, e nel 1982 si ritrova nella stessa classe di Penny Johnson Jerald, Jack Kenny, Jack Stehlin, e Lorraine Toussaint.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

La sua prima apparizione come attrice fissa risale al 1986, quando recita nella serie americana Hill Street giorno e notte (1986–1987), seguono poi The Slap Maxwell Story (1987–1988), China Beach (1988–1989) e Un filo nel passato (1995–1996). Altre sue apparizioni includono Avvocati a Los Angeles, E.R. - Medici in prima linea, Star Trek: Deep Space Nine, Star Trek: Voyager, American Dreams, The Mentalist e The Larry Sanders Show come seconda ex moglie di Larry durante la prima stagione e più apparizioni durante i 53 episodi della serie. Ha avuto anche una breve apparizione durante la sesta stagione di 24.

Nel 2010, appare nel film indipendente Alyce.

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

È sposata con l'attore americano Jeff Yagher, con il quale ha avuto due figli.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatrici italiane[modifica | modifica wikitesto]

Nelle versioni in italiano dei suoi film, Megan Gallagher è stata doppiata da:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ [1] Biografia Megan Gallagher (1960-)

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN22351868 · ISNI (EN0000 0000 5935 3071 · BNF (FRcb14179832b (data) · WorldCat Identities (EN22351868