Megadendromus nikolausi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Megadendromus nikolausi
Immagine di Megadendromus nikolausi mancante
Stato di conservazione
Status none DD.svg
Dati insufficienti[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Mammalia
Superordine Euarchontoglires
Ordine Rodentia
Famiglia Nesomyidae
Sottofamiglia Dendromurinae
Genere Megadendromus
Dieterlen & Rüpp, 1978
Specie M.nikolausi
Nomenclatura binomiale
Megadendromus nikolausi
Dieterlen & Rüpp, 1978

Megadendromus nikolausi (Dieterlen & Rüpp, 1978) è un roditore della famiglia dei Nesomiidi, unica specie del genere Megadendromus (Dieterlen & Rüpp, 1978), endemico dell'Etiopia.[1][2]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Dimensioni[modifica | modifica wikitesto]

Roditore di piccole dimensioni, con la lunghezza della testa e del corpo tra 98 e 129 mm, la lunghezza della coda tra 86 e 106 mm, la lunghezza del piede tra 25 e 27 mm, la lunghezza delle orecchie tra 22 e 26 mm e un peso fino a 66 g.[3]

Caratteristiche craniche e dentarie[modifica | modifica wikitesto]

Il cranio presenta un rostro lungo e sottile. I fori palatali sono lunghi. Gli incisivi superiori sono ortodonti e attraversati longitudinalmente da un leggero solco. I due primi molari superiori presentano due cuspidi interne aggiuntive.

Sono caratterizzati dalla seguente formula dentaria:

3 0 0 1 1 0 0 3
3 0 0 1 1 0 0 3
Totale: 16
1.Incisivi; 2.Canini; 3.Premolari; 4.Molari;

Aspetto[modifica | modifica wikitesto]

La pelliccia è corta, soffice e leggermente lanosa. Le parti superiori sono marroni, mentre le parti inferiori sono più chiare con dei riflessi grigiastri. Una striscia longitudinale nerastra si estende dalla fronte lungo la schiena fino alla base della coda. I lati della testa e le spalle sono bruno-rossastre, degli anelli più scuri sono presenti intorno agli occhi. Il dorso delle zampe è grigio-argentato. Le zampe anteriori hanno 4 dita, con il mignolo ridotto, i piedi hanno 5 dita con il quinto dito opponibile e munito di un'unghia. La coda è più corta della testa e del corpo, è uniformemente grigio-biancastra con una sottile striscia dorsale nerastra. Il cariotipo è 2n=36 FN=72.

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

Comportamento[modifica | modifica wikitesto]

È una specie notturna.

Alimentazione[modifica | modifica wikitesto]

Si nutre probabilmente di granaglie.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

Questa specie è conosciuta soltanto sulle Montagne di Bale e sui Monti Arsi, nell'Etiopia centro-meridionale.

Vive nelle foreste e boschi con prevalenza di Hagenia ed Erica arborea tra 3.000 e 3.900 metri di altitudine.

Stato di conservazione[modifica | modifica wikitesto]

La IUCN Red List, considerato che questa specie è conosciuta soltanto da due individui catturati in due differenti località e non ci sono sufficienti informazioni circa il suo effettivo areale, lo stato della popolazione e i requisiti ambientali, classifica M.nikolausi come specie con dati insufficienti (DD).[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c (EN) Lavrenchenko, L. & Dieterlen, F. 2008, Megadendromus nikolausi, su IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2018.2, IUCN, 2018.
  2. ^ (EN) D.E. Wilson e D.M. Reeder, Megadendromus nikolausi, in Mammal Species of the World. A Taxonomic and Geographic Reference, 3ª ed., Johns Hopkins University Press, 2005, ISBN 0-8018-8221-4.
  3. ^ Happold, 2013.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Mammiferi Portale Mammiferi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mammiferi