Megachile centuncularis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Megachile centuncularis
Megachile.centuncularis.-.lindsey.jpg
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Ramo Bilateria
Phylum Arthropoda
Subphylum Tracheata
Superclasse Hexapoda
Classe Insecta
Sottoclasse Pterygota
Coorte Endopterygota
Superordine Oligoneoptera
Sezione Hymenopteroidea
Ordine Hymenoptera
Sottordine Apocrita
Sezione Aculeata
Superfamiglia Apoidea
Famiglia Megachilidae
Sottofamiglia Megachilinae
Tribù Megachilini
Genere Megachile
Specie M. centuncularis
Nomenclatura binomiale
Megachile centuncularis
(Linnaeus, 1758)

Megachile centuncularis (Linnaeus, 1758) è un imenottero apoideo appartenente alla famiglia Megachilidae [1].

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Gli adulti sono di medie dimensioni (10-13 mm), di colore nerastro, con il corpo rivestito di una peluria grigiastra con sfumature rossastre (abbandonate sul capo, sul torace ed in zona uro-sternale).

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

Leafcutter bee by Bernhard plank.jpg

Si tratta di una specie molto comune che danneggia le rose in quanto la femmina "taglia", con le proprie mandibole, in modo caratteristico, regolare e netto i margini fogliari, asportando tipiche porzioni semicircolari di lembo che utilizza per costruire le pareti delle cellette del suo nido. Le foglie rimangono esteticamente deturpate da questi tagli semicircolari ai bordi.

Le larve, che vengono nutrite con il miele, sono poste in nidi costruiti nelle cavità del terreno o in altri anfratti.

L'insetto e i danni si possono osservare in piena estate, fra giugno ed agosto.

La specie può danneggiare altre piante oltre alle rose. I danni arrecati sono generalmente di scarsa importanza per cui, considerato anche il ruolo ecologico dell'insetto (gli adulti esercitano attività impollinatrice), non vengono generalmente attivati mezzi di controllo diretti per combatterlo.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Taxon details: Megachile centuncularis, in Fauna Europaea version 2.6.2, Fauna Europaea Web Service, 2013. URL consultato il 18 gennaio 2010.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Artropodi Portale Artropodi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di artropodi