Mega Man Zero 2

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Mega Man Zero 2
videogioco
Titolo originaleRockman Zero 2
PiattaformaGame Boy Advance
Data di pubblicazioneGame Boy Advance:
Giappone 2 maggio 2003
Flags of Canada and the United States.svg 14 ottobre 2003
Zona PAL 31 ottobre 2003
Virtual Console (Wii U):
Giappone 7 gennaio 2015
Flags of Canada and the United States.svg 21 maggio 2015
Zona PAL 5 febbraio 2015
Flag of Australasian team for Olympic games.svg 5 febbraio 2015
GenereAzione, piattaforme, Videogioco di ruolo, Sparatutto a scorrimento, Hack and slash
TemaFantascienza
OrigineGiappone
SviluppoInti Creates
PubblicazioneCapcom
DirezioneRyota Ito, Yoshinori Kawano
ProduzioneTakuya Aizu, Keiji Inafune
DesignYoshihisa Tsuda
ProgrammazioneTakayuki Inoue, Kazutaka Yanagisawa, Akihiro Shishido, Tomoyuki Kajihara
Direzione artisticaToru Nakayama
MusicheMasaki Suzuki, Luna Umegaki, Tsutomu Kurihara
SerieMega Man Zero
Modalità di giocoGiocatore singolo, multigiocatore
SupportoCartuccia, download
Distribuzione digitaleVirtual Console
Fascia di etàCEROA · ESRBE · OFLC (AU): PG · PEGI: 7 · USK: 6
Preceduto daMega Man Zero
Seguito daMega Man Zero 3

Mega Man Zero 2, in Giappone Rockman Zero 2 (ロックマンゼロ2 Rokkuman Zero Tsū?), è un videogioco sviluppato dalla Inti Creates e pubblicato dalla Capcom per Game Boy Advance.

Il videogioco è stato pubblicato il 14 ottobre 2003 in Nord America. Continua la saga di Mega Man Zero, composta da 4 capitoli, di cui questo è il secondo.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Zero, il protagonista della serie, dopo la sconfitta di Copia X, si ritrova a combattere da solo nel deserto. Dopo la battaglia perde i sensi ma viene trasportato da Sage Harpuia, uno dei quattro guardiani di Neo Arcadia alla nuova base della Resistenza, dove il comando non è più in mano alla dottoressa Ciel, che si è dedicata alla creazione di una nuova fonte di energia, ma ad Elpizo, un Reploide che vuole sfruttare la mancanza di un leader a Neo Arcadia per vincere militarmente la guerra. Ma quando Elpizo perderà la battaglia insieme al senno, sarà compito di Zero fermarlo prima che distrugga l'umanità attraverso un'arma che il vero X custodisce.

Modalità di gioco[modifica | modifica wikitesto]

Il gioco prende vita attraverso l'universo di Mega Man, uno dei più celebri videogiochi giapponesi della compagnia Capcom. In questo capitolo, la difficoltà è aumentata e i boss di fine livello hanno una seconda barra di energia, (l'azzurra che ricopre la gialla,) il che li rende più resistenti. Nel capitolo precedente, i boss avevano 32 tacche gialle, adesso invece ne hanno 64, di cui la metà è azzurra.

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

Il gioco ha ottenuto un 8.6 da Gamespot[1], mentre da IGN un 8[2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Frank Provo, Mega Man Zero 2 Review, su GameSpot, 5 novembre 2003. URL consultato il 1º novembre 2018.
  2. ^ (EN) Craig Harris, Mega Man Zero 2, su IGN, 17 ottobre 2003. URL consultato il 1º novembre 2018.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi