Mediastino anteriore

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.
Mediastino anteriore
Mediastinum.png
Veduta laterale sinistra del mediastino
Gray968.png
Sezione trasversa del torace che mostra i diversi compartimenti mediastinici. Il mediastino anteriore è posto tra la superficie interna della parete toracica anteriore e la superficie anteriore del pericardio parietale che riveste la superficie sterno-costale del cuore
Anatomia del Gray subject #239 1092

Il mediastino anteriore è un compartimento anatomico del torace compreso tra la superficie interna della parete toracica anteriore e la superficie anteriore del pericardio parietale che riveste la superficie sterno-costale del cuore[1].

Limiti anatomici[modifica | modifica wikitesto]

Anteriormente è delimitato dalla guaina connettivale che riveste il periostio sternale e le inserzioni tendinee dei muscoli trasversi del torace sulla superficie dell'osso stesso. Anteriormente e a sinistra il limite è rappresentato dalla superficie interna delle cartilagini costali della terza, quarta, quinta e sesta (a volte anche settima) costa.
Posteriormente è delimitato:

Lateralmente è delimitato dalla porzione anteriore delle pleure parietali mediastiniche. Può essere inoltre distinto un mediastino anteriore-inferiore e un mediastino anteriore-superiore, in base al limite posto da un piano orizzontale passante per l'angolo di Louis (articolazione tra il manubrio e il corpo dello sterno) e il corpo della quarta-quinta vertebra toracica[1].

Organi del mediastino anteriore[modifica | modifica wikitesto]

Il mediastino anteriore è occupato da tessuto adiposo, vasi linfatici che provengono dal fegato, le arterie mammarie interne, le vene mammarie interne e alcune stazioni linfonodali. Nell'adolescente e nel bambino il timo occupa la maggior parte del mediastino antero-superiore e una piccola parte del mediastino antero-inferiore. Nel soggetto adulto il timo lascia il posto a piccoli tralci e lacinie fibrotiche che testimoniano il processo atrofico[1]. Nella porzione inferiore, al di sotto del corpo adiposo retro sternale (il timo atrofico adulto per l'appunto), viene occupato dal cuore e dal sacco pericardico.

Patologia[modifica | modifica wikitesto]

Il mediastino anteriore può essere interessato da processi infiammatori secondari alla propagazione di pericarditi, pleuriti e mediastiniti[2]. Il mediastino anteriore è anche sede di patologie cistiche e tumorali quali: timoma, cisti timica, linfoma, teratoma, cisti epidermoide, cisti dermoide, teratocarcinoma, carcinoma embrionario, seminoma, corioncarcinoma, linfangioma cistico, emangioma, lipoma, fibroma, fibrosarcoma, adenoma paratiroideo ectopico, gozzo plongeant e tumori carcinoidi[3].

Galleria di immagini[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Giuseppe C. Balboni, et al., Anatomia Umana, Vol. 1-2., Ristampa 2000, Milano, Edi. Ermes s.r.l., 1976, ISBN 88-7051-078-6.
  2. ^ Harrison, Principi di Medicina Interna (il manuale - 16ª edizione), New York - Milano, McGraw-Hill, 2006, ISBN 88-386-2459-3.
  3. ^ Dionigi, Basi teoriche e Chirurgia generale - Chirurgia specialistica (4ª edizione), Padova, Elsevier Masson, 2006, ISBN 978-88-299-1654-2.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Giuseppe C. Balboni, et al., Anatomia Umana, Vol. 1-2., Ristampa 2000, Milano, Edi. Ermes s.r.l., 1976, ISBN 88-7051-078-6.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]