Mediaset 4

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Mediaset 4 è stato uno dei multiplex della televisione digitale terrestre. Apparteneva a EI Towers S.p.A. interamente posseduta da 2i Towers S.r.l., a sua volta controllata al 100% da 2i Towers Holding S.r.l., che è partecipata per il 40% da Mediaset e per il 60% da F2i TLC 1 S.r.l..

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Il Mediaset 4 trasmetteva in SFN sul canale 49 della banda UHF V in tutta Italia, a eccezione della Valle d'Aosta dove trasmetteva sul canale 52 della banda UHF V e della Sardegna dove trasmetteva sui canali 52 e 58 della banda UHF V.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

2009[modifica | modifica wikitesto]

  • 5 maggio 2009: Attivato il multiplex Mediaset 4 utilizzando le frequenze del multiplex Retequattro con i canali Rete 4, Canale 5, Italia 1, Rete 4+1, Canale 5+1, Italia 1+1.
  • 16 novembre 2009: Eliminato Rete 4 +1, aggiunto Mediashopping e modificato il sistema di numerazione dei canali (LCN).

2010[modifica | modifica wikitesto]

2011[modifica | modifica wikitesto]

2012[modifica | modifica wikitesto]

2013[modifica | modifica wikitesto]

  • 10 dicembre 2013: Aggiunto il canale "d'appoggio" del nuovo servizio on-demand Mediaset Infinity alla posizione 899.
  • 11 dicembre 2013: Aggiunto Rewind.

2014[modifica | modifica wikitesto]

  • 10 marzo 2014: Rinominato Rewind in Mediaset Rewind.

2015[modifica | modifica wikitesto]

  • 9 ottobre 2015: Rinominato Mediaset Rewind in Mediaset On Demand.

2017[modifica | modifica wikitesto]

2018[modifica | modifica wikitesto]

2019[modifica | modifica wikitesto]

2020[modifica | modifica wikitesto]

  • 15 gennaio 2020: Aggiunto il canale Test HEVC Main10.

2021[modifica | modifica wikitesto]

  • 20 ottobre 2021: Rete 4, Canale 5 e Italia 1 alle LCN 4, 5 e 6 diventano provvisorio. Rinominati Mediaset Play e Infinity rispettivamente in Mediaset Infinity e Infinity+.
  • 29 novembre 2021: Eliminati Mediaset Infinity e Infinity+.

2022[modifica | modifica wikitesto]

Servizi[modifica | modifica wikitesto]

Canali televisivi presenti al momento della chiusura[modifica | modifica wikitesto]

Sul multiplex Mediaset 4 erano presenti canali televisivi in chiaro del gruppo Mediaset.

LCN Canale Note
51
551
TGCOM24 FTA
104
504
Rete4 (provvisorio)[1] FTA (MPEG-2)
105
505
Canale5 (provvisorio)[1]
106
506
Italia1 (provvisorio)[1]
522 Iris (provvisorio)[1]
530 La 5 (provvisorio)[1]

Canali test presenti al momento della chiusura[modifica | modifica wikitesto]

LCN Canale Note
200 Test HEVC Main10[2] FTA (HDTV)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e In alcuni film e telefilm era disponibile un secondo flusso audio.
  2. ^ Visibile solo con televisori e decoder abilitati al DVB-T2 con tecnologia HEVC Main 10.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Televisione