Medaglia del feldmaresciallo arciduca Alberto

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Medaglia del feldmaresciallo arciduca Alberto
Austria Impero austriaco
Tipologiapersonale
Statuscessato
CapoFrancesco Giuseppe d'Asburgo
IstituzioneVienna, 21 maggio 1899

La medaglia del feldmaresciallo arciduca Alberto fu una medaglia di benemerenza creata nell'ambito dell'Impero austriaco.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La medaglia venne istituita il 21 maggio 1899 per volere dell'imperatore Francesco Giuseppe d'Asburgo con l'intento di premiare tutti gli ufficiali viventi che si sono trovati a servire la patria in guerra tra le schiere dell'arciduca Alberto Federico Rodolfo d'Austria-Teschen morto nel 1895 dopo aver servito fedelmente l'esercito austriaco per diversi anni ed essersi distinto più volte e valorosamente al comando delle armate imperiali, in particolare sconfiggendo l'esercito piemontese nella battaglia di Custoza.

Insegna[modifica | modifica wikitesto]

La medaglia era realizzata in argento ed era di forma ovale, riportante sul diritto due bastoni da maresciallo incrociati tra i quali si trovava l'iniziale "A" (per Alberto), il tutto racchiuso da una corona d'alloro, sovrastata da una corona reale.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Johann Stolzer/Christian Steeb Österreichs Orden vom Mittelalter bis zur Gegenwart, Akademische Druck- und Verlagsanstalt Graz, ISBN 3-201-01649-7