Mechanic: Resurrection

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Mechanic: Resurrection
Jessica Jason.png
Jason Statham e Jessica Alba in una scena del film
Titolo originaleMechanic: Resurrection
Lingua originaleinglese, bulgaro, portoghese, thailandese, malese
Paese di produzioneFrancia, Stati Uniti d'America
Anno2016
Durata98 min
Rapporto1,85 : 1
Genereazione, thriller
RegiaDennis Gansel
SoggettoLewis John Carlino (personaggi)
Philip Shelby (storia)
SceneggiaturaPhilip Shelby, Tony Mosher
ProduttoreWilliam Chartoff, John Thompson, David Winkler
Produttore esecutivoSamuel Hadida, Victor Hadida
Casa di produzioneChartoff-Winkler Productions, Davis-Films, Millennium Films
Distribuzione in italianoEagle Pictures
FotografiaDaniel Gottschalk
MontaggioUeli Christen, Michael J. Duthie, Todd E. Miller
MusicheMark Isham
ScenografiaSebastian T. Krawinkel
CostumiPreeyanan Suwannathda
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Mechanic: Resurrection è un film del 2016 diretto da Dennis Gansel e interpretato da Jason Statham, Jessica Alba, Tommy Lee Jones e Michelle Yeoh.

È il sequel del film del 2011 Professione assassino.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver finto la propria morte, Arthur Bishop vive tranquillamente a Rio de Janeiro sotto il nome di Santos. Qui viene rintracciato da una donna, Renee Tran: il suo capo vuole arruolarlo per uccidere tre persone facendolo passare per un incidente. Sentendosi alle strette, in una situazione poco chiara e con l’incognita di come siano potuti risalire alla sua nuova vita, Bishop scatta una foto alla donna, fa fuori i suoi scagnozzi e si dà alla fuga. Sapendo di essere stato braccato, Bishop va in Thailandia e si rifugia dalla sua amica Mae e dopo alcune indagini scopre che il misterioso datore di lavoro è Riah Crain. Da qui iniziano una serie di avventure che porteranno Bishop a scoprire come è stato rintracciato e perché Riah vuole proprio lui per questa missione.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Dopo il successo del film Professione assassino del 2011, i produttori decidono di dare il via a una nuova serie di film d'azione, ampliandone però il campo di applicazione. Viene quindi ricostruito lo stesso personaggio del primo film per portarlo ad un altro livello.[1] Mechanic: Resurrection si allontana dall’ambientazione metropolitana del primo capitolo e si sposta nelle tipiche ambientazioni esotiche delle popolari saghe di spionaggio e in questo contesto a fare compagnia al protagonista non è più un allievo problematico in cerca di vendetta, ma una sorta di bond-girl dal cuore d’oro, operatrice in un rifugio di bambini cambogiani, della quale il duro Bishop si innamora. Per aggiungere un sapore internazionale alla produzione, viene scelto per la regia il regista tedesco pluripremiato Dennis Gansel e al protagonista vengono affiancate star note al pubblico internazionale e ai fan dei blockbuster e dei film d'azione: Tommy Lee Jones, Jessica Alba e Michelle Yeoh.[2]

La speciale moto Triumph Bonneville T120 TT del 1966 guidata da Bishop proviene dalla collezione privata di Dick Shepherd, che Jason Statham ha personalmente ringraziato sul proprio profilo Facebook.[3][4][5]

Budget[modifica | modifica wikitesto]

Il budget del film è stato di circa 40 milioni di dollari.

Riprese[modifica | modifica wikitesto]

Le riprese sono iniziate il 4 novembre 2014 a Bangkok,[6] per poi spostarsi anche in Bulgaria, Australia e Brasile.

Promozione[modifica | modifica wikitesto]

Il primo trailer del film viene diffuso il 23 giugno 2016.[7]

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

La pellicola, inizialmente programmata per il 22 gennaio 2016,[6] è stata distribuita nelle sale cinematografiche statunitensi a partire dal 26 agosto dello stesso anno,[8] mentre in Italia è arrivata il 24 novembre.[9]

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

Incassi[modifica | modifica wikitesto]

La pellicola ha incassato globalmente 125.729.635 di dollari,[10] diventando così il film con Jason Statham come protagonista che ha incassato di più.[11]

Critica[modifica | modifica wikitesto]

Il film ha ricevuto recensioni negative da parte della critica. Sul sito Rotten Tomatoes il film ottiene solo il 29% delle recensioni professionali positive, con un voto medio di 4,3 su 10. Su Metacritic invece ottiene un punteggio di 38 su 100.

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

  • 2017 - Alliance of Women Film Journalists
    • Candidatura per la miglior love story tra due protagonisti con molta differenza di età

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Mechanic: Resurrection – in uscita nelle sale il film con Jason Statham e Jessica Alba, su cinematographe.it. URL consultato l'11 gennaio 2016.
  2. ^ Mechanic: Resurrection: Jason Statham in azione su Sky Cinema Uno, su cinema.sky.it. URL consultato l'11 gennaio 2016.
  3. ^ (EN) Triumph on Film: Mechanic: Resurrection, su triumphmotorcycles.com. URL consultato l'11 gennaio 2016 (archiviato dall'url originale il 9 aprile 2016).
  4. ^ (EN) Triumph on Film: Mechanic: Resurrection - Trailer HD, su triumphmotorcycles.com. URL consultato l'11 gennaio 2016.
  5. ^ (EN) Jason Statham riding the ’66 Triumph Bonneville in Mechanic Resurrection, su performancefactory.in. URL consultato l'11 gennaio 2016.
  6. ^ a b (EN) Dave McNary, AFM: Jason Statham’s ‘Mechanic: Resurrection’ Set for Jan. 22, 2016, Variety, 8 novembre 2014. URL consultato il 23 giugno 2016.
  7. ^ Filmato audio Lionsgate Movies, Mechanic: Resurrection (2016 Movie-Jason Statham, Jessica Alba, Tommy Lee Jones) – Official Trailer, su YouTube, 23 giugno 2016. URL consultato il 23 giugno 2016.
  8. ^ (EN) Anita Busch, ‘Criminal’, ‘Dirty Grandpa’ & ‘Mechanic: Resurrection’ Get New Release Dates, deadline.com, 3 agosto 2015. URL consultato il 23 giugno 2016.
  9. ^ Filmato audio Eagle Pictures, Mechanic: Resurrection (Jason Statham, Jessica Alba) - Trailer italiano ufficiale (HD), su YouTube, 19 luglio 2016. URL consultato il 19 luglio 2016.
  10. ^ (EN) Mechanic: Resurrection, su boxofficemojo.com. URL consultato l'11 gennaio 2016.
  11. ^ (EN) Box Office: 'Mechanic: Resurrection' Becomes Jason Statham's Biggest Solo Hit, su forbes.com. URL consultato l'11 gennaio 2016.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema