Mazzabubù (programma televisivo)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Mazzabubù
PaeseItalia
Anno1975
Generevarietà
Lingua originaleitaliano
Crediti
ConduttoreGabriella Ferri, Enrico Montesano, Oreste Lionello, Pippo Franco, Gianfranco D'Angelo
RegiaAntonello Falqui
Casa di produzioneRai
Rete televisivaProgramma Nazionale

Mazzabubù era un programma televisivo di varietà trasmesso nel 1975; è andato in onda il sabato in prima serata sul Programma Nazionale (l'odierna Rai 1) per quattro settimane ed era condotto da Gabriella Ferri, Pippo Franco, Oreste Lionello, Enrico Montesano e Gianfranco D'Angelo, con la regia di Antonello Falqui.

Era ripreso in via sperimentale a colori, così come era accaduto con il precedente varietà televisivo realizzato da Falqui nel 1973, Dove sta Zazà, sempre con protagonisti la Ferri e gli attori del Bagaglino, anche se all'epoca i telespettatori lo videro comunque in bianco e nero, visto che i TV Color in grado di ricevere il segnale televisivo a colori in Italia furono messi in commercio solamente l'anno dopo. Mazzabubù è quindi uno di quei programmi colorati che la Rai realizzò prima dell'avvio ufficiale delle trasmissioni televisive a colori in Italia (avvenuto il 1º febbraio 1977).

Il motivo ispiratore del programma era costituito dagli anni cinquanta, di cui si voleva effettuare una rievocazione attraverso i vari momenti dello spettacolo, che comprendeva canzoni, balletti e scenette comiche.

Alcune canzoni presentate nella trasmissione da Gabriella Ferri vennero poi raccolte nell'album Mazzabubù, pubblicato nello stesso anno.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • AA.VV., Enciclopedia della televisione, Garzanti
Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione