Max Nardari

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Max Nardari (Treviso, 26 dicembre 1971) è un regista, sceneggiatore e produttore cinematografico italiano.

[1]

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Max Nardari si laurea in Lettere e filosofia nel 1996 all'università di Bologna con una tesi su Pedro Almodóvar e nel 1998 si trasferisce a Roma dove si diploma in regia alla N.U.C.T di Cinecittà e frequenta il corso di sceneggiatura della RAI.

Inizia la sua carriera partecipando a serate-karaoke nelle piazze romagnole, seguito da una forte claque che gli permette di ottenere vari premi. Tra le sue cover "Io" di Loredana Bertè e "Gli altri siamo noi" di Umberto Tozzi. Anima le spiagge di Cervia con la sua telecamera amatoriale e gira film in presa diretta che diventano un cult, tra i suoi fans, negli anni a venire. Oggi sono pressoché introvabili se non in videoteche private.

Inizialmente alterna la sua attività di filmmaker realizzando vari videoclip e quella di compositore. Da non perdere il corto "Sola nella notte" e "In cerca di Loredana".

Nel 2004 scrive il brano Ouch! che dà il titolo all'omonimo album di Raf.[2]

Nel 2005 realizza il video ufficiale Eppure pretendevi di essere chiamata amore di Fabrizio Moro.

Nel 2006 realizza il suo primo cortometraggio Fede & Fido, finalista al Riff di Roma nel 2006,[3][4]. Il film è tra gli 8 finalisti italiani al Jakarta International Film Festival 2008.[5]

Nel 2009 realizza il secondo corto, Il regalo più bello, da cui trarrà la sua opera seconda. Il corto vince il premio Miglior Sceneggiatura al Festival dei Popoli e delle Religioni di Terni[6][7] e riceve la Menzione Speciale all’Artelesia Film Festival.[8]

Nel 2010 realizza il cortometraggio Lui & L’altro[9], presentato in Italia il presso il Museo Macro di Roma. Vince i premi miglior sceneggiatura al Festival dei Tulipani di seta e miglior corto e miglior attore al Festival Artelesia. I protagonisti sono: Alessandro Borghi, Ivan Bacchi e Giorgia Würth e viene distribuito da Rai Cinema.[8]

Nel 2011 il 7 maggio il corto viene presentato in Italia presso il Museo Macro di Roma da Stuart Milk, consigliere dell’ex Presidente degli Stati Uniti d'America, Barack Obama[10] e viene inserito nel catalogo dell’Agis Scuola come progetto per le scuole contro l’omofobia.[11] Il corto vince vari premi fra cui Premio Miglior Sceneggiatura al Festival dei Tulipani di Seta Nera[12] e miglior corto e miglior attore al Festival Artelesia.[13] distribuito da Rai Cinema.

Nel 2012 realizza il cortometraggio Lei & L’altra.[14] Con Michela Andreozzi, Claudia Zanella, Giancarlo Magalli ed Elisabetta Ferracini, successivamente distribuito da Rai Cinema.[15] Il corto vince molti premi fra cui "Premio Sorriso dei Giovani" e "Miglior Attrice al Festival dei Tulipani di Sera Nera", "Premio Miglior Regia al festival Cortinametraggio", "Premio della giuria popolare al Circeo Film Festival", "Miglior colonna sonora" e "Miglior attrice al Golfo dei Poeti Film Festival".[16]

Nel 2013 realizza il cortometraggio Noi & gli altri con Caterina Misasi, Fioretta Mari e Denny Mendez distribuito da Rai Cinema. Il corto vince vari premi fra cui Premio Miglior Cortometraggio al Festival Borgo in Corto.[17] Vince inoltre il premio miglior regia e miglior attrice al Festival Artelesia. L'opera fa parte del progetto Finestre sul mondo,[18] finanziato dal Ministero degli affari esteri e della cooperazione internazionale Ministero degli Affari Esteri e patrocinato dall’Agis Scuola.

Nel 2014 dirige il suo primo lungometraggio, Di tutti i colori, scritto insieme con Alba Calicchio e Daniele Malavolta, una commedia romantica e corale ambientata nel mondo della moda, coproduzione italo-russa.[19] Tra i protagonisti, Giancarlo Giannini, Alessandro Borghi, Nino Frassica, Paolo Conticini e Tosca D'Aquino e Larisa Udovičenko. La versione russa si intitola Liubov pret-a-porte (Любовь прет-а-порте)[20] ed esce Il 2 marzo 2017 con distribuzione Paradise. Alla prima al cinema Каро 11 Октябрь erano presenti 3.500 persone.[21]

Nel 2016 dirige e produce con la sua società Reset Production, il suo secondo lungometraggio commedia dal titolo La mia famiglia a soqquadro, scritto insieme con Fausto Petronzio.[22] Tra i protagonisti: Marco Cocci, Eleonora Giorgi, Elisabetta Pellini, Bianca Nappi e Ninni Bruschetta. Il film viene presentato a luglio 2016 in anteprima mondiale al Festival Skip City International di Tokyo.[23] e in America nel dicembre 2016 al Bahamas International Film Festival classificandosi tra i 4 finalisti italiani.[24] Successivamente la versione internazionale del film, The family jumble, viene venduta nelle linee aeree Spafax del Regno Unito.[25] A dicembre 2016 il film viene presentato in Italia alla 70ª edizione del Festival di Salerno e vince il Premio Speciale Lungometraggi.[26]

Nello stesso anno scrive, dirige e segue la produzione esecutiva del corto Uno di noi, con Simone Montedoro e Euridice Axen. Il cortometraggio, finanziato dalla Onlus Engim e dal Ministero degli affari esteri e della cooperazione internazionale, viene presentato in anteprima al Riff Festival di Roma[27] e vince il Premio Miglior Cortometraggio al Festival Artelesia.[28]

Il 30 marzo 2017 è uscito in Italia il film La mia famiglia a soqquadro distribuito da Europictures.[29][30][31]

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

1988 - Io

1989 - Cosa resterà degli anni 80

1990 - Uomini soli

1991 - Gli altri siamo noi

1992 - Ci vuole un fisico bestiale

1993 - Senza di noi

1994 - Siamo come formiche

1995 - Vieni anche tu al DAMS

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cortometraggi[modifica | modifica wikitesto]

  • In cerca di Loredana (1989)
  • Bagno Mario (1990)
  • Le regine delle nevi (1990)
  • Sangue e champagne (1991)
  • Fede & Fido (2006)
  • Il regalo più bello (2009)
  • Lui & L’altro (2011)
  • Lei & L’altra (2012)
  • Noi & gli altri (2013)
  • Uno di noi (2016)

Lungometraggi[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Max Nardari: Happy Birthday Eleonora Giorgi - Time Magazine, in Time Magazine, 19 ottobre 2015. URL consultato il 04 maggio 2017.
  2. ^ Ouch!, ilmusichiere.net. URL consultato il 06-03-2017.
  3. ^ Fede&Fido, riff.it. URL consultato il 06-03-2017.
  4. ^ Fede&Fido, cinemaitaliano.info. URL consultato il 06-03-2017.
  5. ^ Fede&Fido, cinemaitaliano.info. URL consultato il 06-03-2017.
  6. ^ cinemaitaliano.info, http://www.cinemaitaliano.info/news/33326/i-vincitori-dell-11ma-edizione-di-popoli.html . URL consultato il 06-03-2017.
  7. ^ lfmagazine.it, http://www.lfmagazine.it/max-nardari-ci-fa-il-regalo-piu-bello/ . URL consultato il 06-03-2017.
  8. ^ a b cinemaitaliano.info, http://www.cinemaitaliano.info/news/23445/artelesia-2014-i-vincitori-del-concorso-scuole.html . URL consultato il 06-03-2017.
  9. ^ Corto - "Lui & l'altro" - Cortometraggio. URL consultato il 05 marzo 2017.
  10. ^ criticaliberale.it, http://www.criticaliberale.it/appuntamenti/8641 . URL consultato il 06-03-2017.
  11. ^ agiscuola.it, https://agiscuola.it/schede-film/item/276-lui-laltro.html/ . URL consultato il 06-03-2017.
  12. ^ “Tulipani di Seta Nera”, successo per la kermesse film corto a tema, irpinianews.it. URL consultato il 06-03-2017.
  13. ^ Artelesia 2014: i vincitori del concorso scuole ed università, cinemaitaliano.info. URL consultato il 06-03-2017.
  14. ^ Corto - "Lei & l'altra” - Cortometraggio. URL consultato il 05 marzo 2017.
  15. ^ Lei e l’altra, rai.it. URL consultato il 06-03-2017.
  16. ^ Lei e l’altra partecipazioni premi e nomination, cinemaitaliano.info. URL consultato il 06-03-2017.
  17. ^ I vincitori di borgo in corto 2013, cinemaitaliano.info. URL consultato il 06-03-2017.
  18. ^ Noi & gli altri, finestresulmondo.net. URL consultato il 06-03-2017.
  19. ^ Di tutti i colori - pronti - film & docu, su Filmitalia. URL consultato il 05 marzo 2017.
  20. ^ Di tutti I colori, rai.it. URL consultato il 06-03-2017.
  21. ^ Любовь прет-а-порте, timeout.ru. URL consultato il 06-03-2017.
  22. ^ La Mia Famiglia a Soqquadro (2016), di Max Nardari - CinemaItaliano.info, su su CinemaItaliano.info. URL consultato il 05 marzo 2017.
  23. ^ My Family Jumble, skipcity-dcf.jp. URL consultato il 06-03-2017.
  24. ^ international.html Quattro film italiani al 13° Bahamas International Film Festival , cinemaitaliano.info. URL consultato il 06-03-2017.
  25. ^ filmitalia.org, http://www.filmitalia.org/p.aspx?t=distributor&l=it&did=82379 . URL consultato il 06-03-2017.
  26. ^ La Mia Famiglia a Soqquadro, cinemaitaliano.info. URL consultato l'08-03-2017.
  27. ^ Independent Fil Festival, riff.it. URL consultato il 06-03-2017.
  28. ^ Riff xv Cortometraggi in programma, cinemaitaliano.info. URL consultato il 06-03-2017.
  29. ^ panorama.it, http://www.panorama.it/cinema/la-mia-famiglia-soqquadro-commedia/ . URL consultato il 06-03-2017.
  30. ^ La Mia Famiglia a Soqquadro - Trailer in esclusiva!, filmtv.it. URL consultato il 06-03-2017.
  31. ^ La Mia Famiglia a Soqquadro - Trailer in esclusiva!, cinematografo.it. URL consultato il 06-03-2017.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]