Mauro Lessi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Mauro Lessi
Mauro Lessi.JPG
Nazionalità Italia Italia
Altezza 176 cm
Peso 74 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex terzino)
Ritirato 1969 - giocatore
1975 - allenatore
Carriera
Giovanili
19??-1953Livorno
Squadre di club1
1953-1955Livorno30 (0)
1955-1956Pontedera29 (0)[1]
1956-1960Livorno114 (1)
1960-1961Torino3 (0)
1961-1969Livorno225 (0)
Carriera da allenatore
1971-1972Carrarese[2]
1972-1973Pontedera[3]
1974-1975Livorno[4]
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Mauro Lessi (Livorno, 16 gennaio 1935Livorno, 13 giugno 2017) è stato un allenatore di calcio e calciatore italiano, di ruolo difensore.

È il primo giocatore di tutti i tempi con 369 partite giocate, nella classifica per numero di presenze in campionato del Livorno[5]: per questo motivo il 27 aprile 2010, durante la "Giornata del Calcio", è stato premiato, insieme ad altri ex giocatori della squadra, per il suo contributo al club amaranto[6].

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Cresce calcisticamente nel Livorno dove milita in Serie C dal 1953 fino al 1960, con un'unica parentesi nella stagione 1955-1956, giocata in prestito al Pontedera[7].

Viene poi prelevato dal Torino in uno scambio con Fulvio Varglien. Disputa in granata una stagione di Serie A, nella quale disputa 3 incontri di campionato (esordio il 16 ottobre 1960 in occasione del pareggio esterno con l'Atalanta)[8].

Nel 1961 torna di nuovo a Livorno, club che non lascerà più. Tre anni più tardi con gli amaranto vince la Serie C e poi milita per le successive cinque annate in Serie B, prima di concludere la propria carriera calcistica nel 1969.

In carriera ha totalizzato complessivamente 3 presenze in Serie A e 142 presenze in Serie B.

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Come allenatore ha guidato lo stesso Livorno per alcune partite durante la stagione 1974-1975.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Livorno: 1963-1964

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Statistiche Carrierecalciatori.it
  2. ^ Almanacco illustrato del calcio 1972, edizioni Panini, pag. 313
  3. ^ Almanacco illustrato del calcio 1973, edizioni Panini, pag. 314
  4. ^ Almanacco illustrato del calcio 1975, edizioni Panini, pag. 294
  5. ^ Il 14 febbraio 2010 il Livorno compie 95 anni nove. firenze.it]
  6. ^ Articolo[collegamento interrotto] lanazione.ilsole24ore.com
  7. ^ Le liste di trasferimento della Lega Nazionale, Il Corriere dello Sport, 2 settembre 1955, pag.3
  8. ^ L'esordio dei calciatori del Torino (1960/61-1969/70).

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • La raccolta completa degli Album Panini, La Gazzetta dello Sport, 1968-1969, pag. 16-69

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]