Maurizio Fugatti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Maurizio Fugatti
Maurizio Fugatti daticamera 2018.jpg

Presidente della Provincia Autonoma di Trento
In carica
Inizio mandato 3 novembre 2018[1]
Predecessore Ugo Rossi

Sottosegretario di Stato del Ministero della salute
Durata mandato 13 giugno 2018 –
9 novembre 2018
Presidente Giuseppe Conte

Deputato della Repubblica Italiana
Legislature XV, XVI, XVIII
Gruppo
parlamentare
Lega - Salvini Premier
Circoscrizione Trentino-Alto Adige
Collegio XVIII:
6 (Pergine Valsugana)
Sito istituzionale

Dati generali
Partito politico Lega Nord
Titolo di studio Laurea in Scienze Politiche
Università Università degli Studi di Bologna
Professione Dottore commercialista; consulente bancario

Maurizio Fugatti (Bussolengo, 7 aprile 1972) è un politico italiano, Presidente della Provincia autonoma di Trento dal 3 novembre 2018.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nasce a Bussolengo (Verona), ma vive ad Avio (Trento); si è laureato in scienze politiche all'Università di Bologna, di professione è commercialista.[2]

Attività politica[modifica | modifica wikitesto]

Inizia la sua carriera politica entrando in Consiglio comunale ad Avio.[3]

È Segretario regionale della Lega Nord in Trentino dal 2005, subentrando a Sergio Divina.[4]

Alle elezioni politiche del 2006 viene eletto alla Camera dei Deputati, nelle liste della Lega Nord nella circoscrizione Trentino-Alto Adige.[5]

Alle elezioni politiche del 2008 viene rieletto deputato.[6]

Maurizio Fugatti nel 2012

Alle elezioni provinciali di Trento del 2008 viene eletto Consigliere provinciale, ottenendo 2.748 preferenze personali, dimettendosi tuttavia dopo poche settimane.[7]

Il 15 luglio 2009, insieme a Chiara Moroni (PdL) ha presentato un emendamento al DEF che introduce un provvedimento di scudo fiscale.

Fugatti è relatore insieme a Giuseppe Marinello (PdL) del ddl Sviluppo del 2011 approvato alla Camera il 21/06/11 con 317 si,293 no e 2 astenuti dopo che il governo ha posto la questione di fiducia.[8] Dal 1º febbraio 2012 succede a Carolina Lussana come Vicecapogruppo vicario della Lega Nord alla Camera.

Nel novembre 2009 ha proposto di limitare la cassa integrazione per gli extracomunitari a solo sei mesi, spiegando la sua iniziativa con la volontà di introdurre in Italia una normativa simile a quella in vigore per i lavoratori frontalieri italiani in Svizzera.[9]

Alle elezioni politiche del 2013 è nuovamente candidato alla Camera come capolista della Lega Nord, ma non viene rieletto in quanto non scatta il seggio.[10]

Alle elezioni provinciali di Trento del 2013 è il candidato alla Presidenza della provincia di Lega Nord e Cattolici Europei Uniti, non ricevendo tuttavia l'appoggio di Forza Italia (che sostiene Giacomo Bezzi) e di Fratelli d'Italia (che sostiene Cristiano De Eccher): otterrà il 6,59% (16.395 voti, di cui 1089 solo al presidente), classificandosi terzo dopo Ugo Rossi e Diego Mosna.[11] Viene quindi eletto Consigliere provinciale, carica che manterrà sino al 10 aprile 2018, quando si dimetterà per via della rielezione alla Camera.[12] [13][14]

Alle elezioni politiche del 2018 viene rieletto deputato per il centro-destra nel collegio uninominale di Pergine Valsugana con il 44,56% delle preferenze.[15]

Il 13 giugno diventa Sottosegretario alla Salute nel Governo Conte di Movimento 5 Stelle e Lega.[16][17]

Presidente della Provincia autonoma di Trento[modifica | modifica wikitesto]

Alle elezioni provinciali di Trento del 21 ottobre 2018 è nuovamente candidato alla Presidenza della provincia, questa volta ricevendo l'appoggio dell'intera coalizione di centro-destra e di diverse liste civiche locali: Lega, Forza Italia, Fratelli d'Italia, UDC-Centro Popolare, Autonomisti Popolari, Civica Trentina, Associazione Fassa, Agire.[18]

Viene eletto Presidente della Provincia Autonoma di Trento il 22 ottobre 2018 con il 46,73% dei voti:[19] è il primo Presidente Trentino di centro-destra dal dopoguerra.[20]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Maurizio Fugatti proclamato presidente della Provincia autonoma di Trento
  2. ^ (IT) Fugatti Maurizio, su www.consiglio.provincia.tn.it. URL consultato il 7 marzo 2018.
  3. ^ Elezioni amministrative in Trentino 2010 - Consiglio comunale di Avio Archiviato il 21 maggio 2010 in Internet Archive. URL consultato il 18/05/2010
  4. ^ Membri del Consiglio Federale, www.leganord.org. URL consultato il 30 dicembre 2007 (archiviato dall'url originale il 31 ottobre 2007).
  5. ^ Candidati eletti, Elezioni 2008 - Provincia autonoma di Trento. URL consultato il 10 novembre 2008 (archiviato dall'url originale il 12 novembre 2008).
  6. ^ Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali, su elezionistorico.interno.gov.it. URL consultato il 21 settembre 2018.
  7. ^ Convocazione XIV Consiglio provinciale[collegamento interrotto], Consiglio PAT. URL consultato il 12 febbraio 2013.
  8. ^ Quotidiano Net - Ddl Sviluppo, Camera approva conversione in legge Bossi: "Mettere le ganasce a Equitalia"
  9. ^ Finanziaria, proposta della Lega "Solo 6 mesi di cig per gli stranieri", La Repubblica, 28 novembre 2009
  10. ^ Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali, su elezionistorico.interno.gov.it. URL consultato il 21 settembre 2018.
  11. ^ Candidati presidente, Elezioni 2013 - Provincia autonoma di Trento. URL consultato il 29 ottobre 2013.
  12. ^ Distribuzione dei seggi, Elezioni 2013 - Provincia autonoma di Trento. URL consultato il 29 ottobre 2013.
  13. ^ Titolari di incarici politici, Provincia autonoma di Trento. URL consultato il 27 giugno 2018.
  14. ^ Consiglio, Fugatti si dimette. Al suo posto Alessandro Savoi, l'Adige.it. URL consultato il 27 giugno 2018.
  15. ^ Eligendo: Camera [Scrutini] Collegio uninominale 06 - PERGINE VALSUGANA (Italia) - Camera dei Deputati del 4 marzo 2018 - Ministero dell'Interno, su Eligendo. URL consultato il 5 marzo 2018.
  16. ^ Governo, nominati 45 tra viceministri e sottosegretari: Castelli e Garavaglia al Mef. Crimi all'Editoria. Dentro anche Siri, in Il Fatto Quotidiano, 12 giugno 2018. URL consultato il 26 ottobre 2018.
  17. ^ Maurizio Fugatti nominato Sottosegretario alla Salute, Secolo Trentino. URL consultato il 28 giugno 2018.
  18. ^ Claudio Cia presenta la sua lista e 'benedice' il candidato presidente: Per noi è Fugatti, il Dolomiti. URL consultato il 28 giugno 2018.
  19. ^ Elezioni 2018 - Provincia autonoma di Trento, su www.elezioni-2018.provincia.tn.it. URL consultato il 22 ottobre 2018.
  20. ^ Salvini espugna l'ultima roccaforte rossa: Trento, il nord-est è conquistato, in corrierequotidiano.it. URL consultato il 22 ottobre 2018.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]