Maurizio Biondo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Maurizio Biondo
Nazionalità Italia Italia
Altezza 184 cm
Peso 74 kg
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Specialità Strada
Ritirato 2012
Carriera
Giovanili
2001-2002 Casprini
2003 UC Palazzago
2004 Pagnoncelli
2005 Promosport
Squadre di club
2006Nero Giallo e Blu (Strisce).png Endeka
2007Arancione e Blu Scuro.png Kio Ene
2008-2009Ceramica Flaminia
2012Meridiana Kamen
 

Maurizio Francesco Biondo (Vimercate, 15 maggio 1981) è un ex ciclista su strada italiano. Professionista dal 2006 al 2012 era uno specialista delle cronometro[1].

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Passò professionista nel 2006 con il team Endeka mentre per la stagione 2007 si accasò alla Kio Ene-Tonazzo-DMT, neonata formazione italiana diretta da Marino Basso e Alberto Elli, con la quale vinse la prima tappa e la classifica finale della Vuelta a Navarra. Gli anni successivi corse per la Ceramica Flaminia vincendo la Volta ao Distrito de Santarém nel 2008 e la Ronde van Drenthe e una tappa al Post Danmark Rundt nel 2009.

Il 12 agosto 2009 risultò positivo ad un controllo antidoping effettuato lontano dalle competizioni, nel quale vennero trovate tracce di EPO[2] e il 14 settembre gli venne inflitta una squalifica di due anni[3]. Prima della notizia della sua positività il corridore era fra i papabili per un posto azzurro ai mondiali di Mendrisio nella prova a cronometro[3]. Nel 2012, terminata la squalifica, tornò alle corse firmando per il team croato Meridiana Kamen[4].

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

  • 2001 (Casprini, due vittorie)
Coppa del Grano
Campionati italiani, Prova a cronometro Under-23
  • 2002 (Casprini, una vittoria)
3ª tappa Tour de Berlin (Rudow)
  • 2004 (Pagnoncelli, una vittoria)
Trofeo Pina e Mario Bazzigalupi
  • 2005 (Promosport, due vittorie)
Trofeo ZSŠDI
Giro Internazionale del Valdarno
  • 2006 (Endeka, una vittoria)
Trofeo Edil C
  • 2007 (Kio-DMT, due vittorie)
1ª tappa Vuelta Ciclista a Navarra (Burlada > Tudela)
Classifica generale Vuelta Ciclista a Navarra
  • 2008 (Ceramica Flaminia, due vittorie)
3ª tappa Volta ao Distrito de Santarém (Almeirim, cronometro)
Classifica generale Volta ao Distrito de Santarém
  • 2009 (Ceramica Flaminia, due vittorie)
Ronde van Drenthe
5ª tappa Post Danmark Rundt (Roskilde, cronometro)

Piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni mondiali[modifica | modifica wikitesto]

Verona 1999 - Cronometro Under-23: 5º

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Impresa di Biondo a cronometro, www.ciclismo.it, 17 marzo 2008.
  2. ^ Ciro Scognamiglio, Test a sorpresa, Biondo positivo: EPO, in gazzetta.it, 15 settembre 2009.
  3. ^ a b Ceramiche Flaminia, Biondo squalificato per 2 anni, www.spaziociclismo.it, 25 gennaio 2010. URL consultato il 1º dicembre 2013 (archiviato dall'url originale il 3 dicembre 2013).
  4. ^ «Se lo assolvono correrà con noi» - Giallorenzo su Riccò e la sua Meridiana-Kamen, www.cicloweb.it. URL consultato il 1º dicembre 2013 (archiviato dall'url originale il 3 dicembre 2013).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]