Mauricio Guterres da Silva

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Mauricio
Nazionalità Brasile Brasile
Altezza 175 cm
Peso 73 kg
Calcio a 5 Futsal pictogram.svg
Ruolo Laterale offensivo
Squadra Jaén
Carriera
Squadre di club
2000-2002non conosciuta UPF
2003 Carlos Barbosa
2003-2011ElPozo Murcia
2011-2012Dina Mosca
2012-2013Cogianco 18 (15)
2013-2014Pescara
2014-2015Luparense
2015-2016Ibirubá
2016-2018Jaén
Nazionale
2008-2011Brasile Brasile
 

Mauricio Guterres da Silva, noto semplicemente come Mauricio (Passo Fundo, 6 dicembre 1983), è un giocatore di calcio a 5 brasiliano.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Soprannominato "O Cebola" (in italiano: la cipolla) al tempo dei suoi esordi in Brasile, in Nazionale e nei campionati europei utilizza lo pseudonimo Mauricio. È un laterale con spiccata propensione offensiva, tanto da essere utilizzato frequentemente come pivot. L'esordio nella Liga Futsal avviene con la squadra universitaria della sua città natale, l'UPF Semeato; nel 2003 si trasferisce al Carlos Barbosa con cui vince immediatamente la Coppa Libertadores. Dopo appena una stagione passa quindi a ElPozo Murcia dove rimarrà per otto stagioni vincendo tre campionati, due coppe nazionali, altrettante Supercoppe e una Coppa iberica, fallendo però la conquista della Coppa UEFA. Durante la parentesi spagnola entra nel giro della Nazionale brasiliana, venendo inserito nella lista dei preconvocati per il mondiale 2008 ma non in quella definitiva[1]. Nel 2011 lascia Murcia per giocare nella Dina Mosca; l'esperienza dura appena un anno, poiché già nella stagione seguente si accorda con la Cogianco Genzano, esordendo solamente in dicembre per problemi legati al transfer internazionale[2]. Con la formazione genzanese mette a segno 15 gol in 18 incontri di campionato e altri 6 in Coppa Italia, trascinando la formazione neopromossa a una inaspettata finale persa tuttavia contro la Luparense[3]. La stagione seguente si trasferisce quindi all'ambizioso Pescara[4] ma la rosa importante costruita in estate non va oltre i quarti di finale play-off. Nell'estate 2014 viene ceduto alla Luparense come parziale contropartita tecnica all'interno della complessa operazione di mercato che porta Caputo e Canal al Pescara[5].

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

ElPozo Murcia: 2006-07, 2008-09, 2009-10
El Pozo Murcia: 2008, 2010
Jaén: 2017-18
El Pozo Murcia: 2006, 2009

Competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

Carlos Barbosa: 2003
El Pozo Murcia: 2006-07

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]