Maurice Mességué

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Maurice Mességué (Colayrac-Saint-Cirq, 14 dicembre 1921Auvillar, 16 giugno 2017) è stato uno scrittore ed erborista francese. Contribuì a diffondere la cultura dell'erboristeria e dell'interesse per le cure naturali, soprattutto negli anni settanta. Creò una linea di prodotti per l'estetica, che portano il suo nome.

Raccontava di aver curato o aiutato alcuni fra i più grandi personaggi della sua epoca, tra cui Mistinguett, Édouard Herriot, Winston Churchill, Maurice Utrillo, Jean Cocteau e il cancelliere tedesco Konrad Adenauer [1].

Le cure erboristiche di Mességué sono per lo più nella forma di trattamenti esterni, spesso lavaggi delle mani o pediluvi, nelle quali i principi attivi verrebbero assorbiti per osmosi attraverso la pelle.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Da ragazzo apprese da suo padre la conoscenza dell'uso medicinale delle piante. Dopo la Seconda guerra mondiale decise di farne un mestiere.

Stabilitosi a Fleurance, cittadina di cui nel 1971 fu eletto sindaco, avviò la sua attività di fitoterapeuta. Venne denunciato a più riprese dall'Ordine dei Medici per esercizio abusivo della professione medica.[2][3]

Successivamente si occupò sempre di più di prevenzione e quindi di dietologia, creando prodotti per la linea e per l'estetica nonché i primi esperimenti di "beauty farm".

Nel 1994 fondò l'"Institut Maurice Mességué".

Morì nel 2017, ultranovantenne, per un tumore pancreatico.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • Le Guérisseur, cet inconnu, 1949
  • Uomini, erbe e salute (titolo originale: Des hommes et des plantes, 1970), traduzione italiana di Danilo Montaldi: Mondadori, 1971
  • Ha ragione la natura (titolo originale: C'est la nature qui a raison )
  • Toute une vie à se battre
  • Mon herbier de santé
  • Mon herbier de beauté
  • Réapprenons à aimer
  • Mon herbier de cuisine, 1981

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Des hommes et des plantes, 1970, traduzione italiana di Danilo Montaldi: 'Uomini, erbe e salute', Mondadori, 1971
  2. ^ Frank J. Lipp, Le erbe, Torino, EDT, 1998, p. 17, ISBN 8870633276, OCLC 797797778. URL consultato il 17 giugno 2017.
    «Fu chiamato a comparire in tribunale ben 21 volte dal collegio dei medici francese per esercizio illecito della professione medica,ma vinse sempre tutte le cause.».
  3. ^ Morto in Francia Mességué il guru dell’erboristeria, Corriere della Sera, 16 giugno 2017. URL consultato il 17 giugno 2017.
    «Mességué viene processato 21 volte per esercizio illegale della professione medica».

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Die Kräuter von Maurice Mességué für Gesundheit und Schönheit (1976)
Controllo di autoritàVIAF (EN76320034 · ISNI (EN0000 0001 0916 9126 · LCCN (ENn79135347 · GND (DE118581333 · BNF (FRcb119157455 (data)