Maurício de Souza

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Maurício
Maurício Souza Rio 2016.jpg
Nome Maurício Luiz de Souza
Nazionalità Brasile Brasile
Altezza 207 cm
Peso 105 kg
Pallavolo Volleyball (indoor) pictogram.svg
Ruolo Centrale
Squadra Sesc
Carriera
Giovanili
2003-2004PM Iturama
2004-2005PM Lucas Rio Verde
2005-2006Sao José Rio Preto
2006-2007PM de Mauà
Squadre di club
2007-2008Ulbra
2008-2009Banespa
2009-2010BVC
2010-2011BVC
2011-2012GRER
2012-2013Minas
2013RJ
2013-2014Halkbank
2014-2015Funvic
2015-2017BVC
2017-Sesc
Nazionale
2007Brasile Brasile U-21
2011-Brasile Brasile
Palmarès
Transparent.png Giochi Olimpici
Oro Rio de Janeiro 2016
Transparent.png Campionato sudamericano
Oro Brasile 2013
Oro Brasile 2015
Oro Cile 2017
Transparent.png World League
Argento Mar del Plata 2013
Argento Cracovia 2016
Argento Curitiba 2017
Transparent.png Grand Champions Cup
Oro Giappone 2013
Oro Giappone 2017
Statistiche aggiornate al 9 maggio 2017

Maurício de Souza (Iturama, 29 settembre 1988) è un pallavolista brasiliano.

Gioca nel ruolo di centrale nel Sesc.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Maurício de Souza muove i suoi primi passi nella pallavolo in un club della sua città natale nel 2003, proseguendo nei tre anni successivi con altrettanti club differenti; partecipa così al campionato mondiale Under-21 2007, vincendo la medaglia d'oro. Firma il suo primo contratto professionistico per la stagione 2007-08, debuttando in Superliga con l'Ulbra, classificandosi terzo in campionato. Nella stagione seguente viene ingaggiato dal Banespa, successivamente rinominato Brasil, dove milita per tre annate, nonostante le vicissitudini societarie; al termine di questo periodo riceve le prime convocazioni nella nazionale brasiliana, vincendo la medaglia d'oro ai XVI Giochi panamericani di Guadalajara, oltre ad aggiudicarsi quella di bronzo con la selezione universitaria alla XXVI Universiade.

Nel campionato 2011-12 approda al GRER, col quale disputa la prima finale scudetto della sua carriera, mentre nel campionato seguente passa al Minas, risultando il miglior muro della Superliga; nel 2013 entra in pianta stabile in nazionale, con la quale, dopo l'argento alla World League, si aggiudica l'oro al campionato sudamericano, alla Coppa panamericana, premiato nuovamente come miglior muro, e alla Grand Champions Cup.

Nella stagione 2013-14 firma per la RJ, trionfando subito al Campionato Carioca; tuttavia dopo qualche mese il club affronta una profonda crisi societaria ed economica, che lo costringono a emigrare per la prima volta all'estero, concludendo l'annata in Turchia, partecipando alla Voleybol 1.Ligi con lo Halkbank, vincendo sia la coppa nazionale che lo scudetto. Nella stagione successiva rientra in patria per difendere i colori della Funvic, vincendo il Campionato Paulista e la Coppa del Brasile; con la nazionale vince la medaglia d'argento ai XVII Giochi panamericani di Toronto e si conferma vincitore al campionato sudamericano.

Nel campionato 2015-16 torna al Brasil, dove resta per due annate; con la nazionale, nel 2016, vince l'argento alla World League, dove viene premiato come miglior centrale, e la medaglia d'oro ai Giochi della XXXI Olimpiade di Rio de Janeiro, mentre nel 2017 si aggiudica nuovamente l'argento alla World League e l'oro al campionato sudamericano e alla Grand Champions Cup.

Nella stagione 2017-18 firma per il neopromosso Sesc.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

2013-14
2013-14
2015
2013
2014

Nazionale (competizioni minori)[modifica | modifica wikitesto]

Premi individuali[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]