Maud Rosenbaum

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Maud Levi Rosenbaum
Maud Rosenbaum 1922.jpg
Maud Rosenbaum nel 1922
Nome Maud Rosenbaum
Nazionalità Italia Italia
Tennis Tennis pictogram.svg
Palmarès
Singolare1
Vittorie/sconfitte
Titoli vinti
Miglior ranking
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open
Francia Roland Garros
Regno Unito Wimbledon
Stati Uniti US Open SF (1930)
1 Dati relativi al circuito maggiore professionistico.
Statistiche aggiornate al 2 giugno 2010

Maud Rosenbaum, coniugata in prime nozze Levi e, in seconde nozze, Blumenthal (Chicago, 13 gennaio 1902Chicago, 3 maggio 1981), è stata una pesista e tennista statunitense naturalizzata italiana, semifinalista agli U.S. National Championships 1930.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nata negli Stati Uniti da Emmanual F. e Maud Yondorf Rosenbaum, si dedicò inizialmente all'atletica leggera e vinse la medaglia di bronzo nel lancio del peso ai I Giochi olimpici femminili del 1922. Dopo aver sposato, a Parigi nel 1927, il barone italiano Giacomo Giorgio Levi, fu naturalizzata per matrimonio ed ebbe una figlia. Sette anni più tardi, nel 1934, divorziò e l'anno successivo, negli Stati Uniti, sposò Walter Blumenthal di New York. Resta comunque il fatto che agli U.S. National Championships del 1930 gareggiò sotto la bandiera dell'Italia.[1] [2] [3] [4]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

È stata la prima tennista italiana ad aver raggiunto una semifinale del singolare femminile in un torneo del Grande Slam, riuscendovi nel 1930 agli U.S. National Championships [5]. Il record è stato uguagliato prima da Annelies Ullstein Bossi, nel 1949, poi da Silvana Lazzarino, nel 1954, per essere battuto da Francesca Schiavone[6], finalista e poi vincitrice nel 2010 ma sempre al Roland Garros. Per quanto riguarda gli US Open, il record della Rosenbaum è stato uguagliato da Roberta Vinci e da Flavia Pennetta soltanto nel 2015 e poi battuto da entrambe nello stesso anno, essendo giunte in finale.

Nel 1934, nello stesso torneo, Maud Rosenbaum ha raggiunto anche i quarti di finale.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Tornei del Grande Slam

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN316738260 · ISNI: (EN0000 0004 5100 2508 · BNF: (FRcb169200259 (data)