Matti Rönkä

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Matti Rönkä nel 2014

Matti Rönkä (Outokumpu, 9 settembre 1959) è uno scrittore e giornalista finlandese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Matti Rönkä è nato nel 1959 a Outokumpu, nella Carelia Settentrionale[1], terra di confine tra la Finlandia e la Russia e vive e lavora a Helsinki[2].

Ha esordito nella narrativa nel 2002 con L' uomo con la faccia da assassino, introducendo la figura dell'investigatore privato Victor Karppa (protagonista anche del romanzo successivo) e ha vinto, tra gli altri, il prestigioso Premio Glasnyckeln nel 2007 per Ystävät kaukana[3].

Molto popolare in patria, dal 2003 è conduttore di un programma giornaliero di attualità che gli ha fatto guadagnare il titolo di “Suomen ääni” (“La voce della Finlandia”)[4].

Opere principali[modifica | modifica wikitesto]

  • L' uomo con la faccia da assassino (Tappajan näköinen mies, 2002), Milano, Iperborea, 2011 traduzione di Marcello Ganassini ISBN 978-88-7091-407-8.
  • Fratello buono, fratello cattivo (Hyvä veli, paha veli, 2003), Milano, Iperborea, 2013 traduzione di Cira Almenti ISBN 978-88-7091-416-0.
  • Ystävät kaukana (2005)
  • Mies rajan takaa (2007)
  • Isä, poika ja paha henki (2008)
  • Tuliaiset Moskovasta (2009)
  • Väärän maan vainaja (2010)

Alcuni riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Alessandra Iadicicco, Matti Rönkä, i gialli del ghiaccio bollente, su lastampa.it. URL consultato il 27 aprile 2018.
  2. ^ (DE) Pagina dedicata allo scrittore, su krimi-couch.de. URL consultato il 26 aprile 2018 (archiviato dall'url originale il 27 aprile 2018). Testo "27 aprile 2018" ignorato (aiuto)
  3. ^ (DA) Albo d'oro, su kochskrimier.dk. URL consultato il 27 aprile 2018 (archiviato dall'url originale il 25 ottobre 2008).
  4. ^ (EN) Scheda sintetica dell'autore, su periscopebooks.co.uk. URL consultato il 27 aprile 2018.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN53683476 · ISNI (EN0000 0001 1876 2378 · LCCN (ENn2009498966 · GND (DE132725843 · BNF (FRcb16504646s (data) · WorldCat Identities (ENn2009-498966