Matthias Jacob

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Matthias Jacob
Bundesarchiv Bild 183-1982-0306-014, Matthias Jacob.jpg
Matthias Jacob in gara a Lahti nel 1982
Nazionalità Germania Est Germania Est
Altezza 179 cm
Peso 70 kg
Biathlon Biathlon pictogram.svg
Squadra ASK Vorwärts Oberhof
Ritirato 1988
Palmarès
Olimpiadi 0 0 1
Mondiali 3 4 0
Per maggiori dettagli vedi qui
 

Matthias Jacob (Ohrdruf, 2 aprile 1960) è un allenatore di biathlon ed ex biatleta tedesco, vincitore di varie medaglie olimpiche e iridate. Durante la sua carriera agonistica gareggiò per la nazionale tedesca orientale.

È marito della fondista Carola Anding, a sua volta sciatrice nordica di alto livello[1].

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Carriera da atleta[modifica | modifica wikitesto]

In carriera prese parte a due edizioni dei Giochi olimpici invernali, Sarajevo 1984 (3° nella sprint, 4° nella staffetta) e Calgary 1988 (9° nell'individuale, 5° nella staffetta), e a sei dei Campionati mondiali, vincendo sette medaglie.

Carriera da allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Dopo il ritiro divenne allenatore di biathlon nei quadri della nazionale svizzera.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Olimpiadi[modifica | modifica wikitesto]

Mondiali[modifica | modifica wikitesto]

Coppa del Mondo[modifica | modifica wikitesto]

  • Miglior piazzamento in classifica generale: 2º nel 1982
  • 4 podi (tutti individuali[3]), oltre a quelli conquistati in sede olimpica e iridata e validi anche ai fini della Coppa del Mondo:
    • 2 vittorie
    • 1 secondo posto
    • 1 terzo posto

Coppa del Mondo - vittorie[modifica | modifica wikitesto]

Data Località Nazione Spec.
15 marzo 1986 Boden Svezia Svezia SP
12 marzo 1987 Lillehammer Norvegia Norvegia IN

Legenda:
IN = Individuale
SP = Sprint

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Profilo su Sports-reference.com, su sports-reference.com. URL consultato il 18 dicembre 2012.
  2. ^ a b Gara valida anche ai fini della Coppa del Mondo.
  3. ^ Dati parziali fino al 1994 per le prove individuali, fino al 1997 per le prove a squadre.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]