Matteo Soragna

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Matteo Soragna
MatteoSoragna.jpg
Nazionalità Italia Italia
Altezza 196 cm
Peso 94 kg
Pallacanestro Basketball pictogram.svg
Ruolo Ala piccola
Ritirato 2017
Carriera
Squadre di club
1993-1996Juvi Cremona
1996-1997Olimpia Pistoia12 (5)
1997-2000Barcellona
2000-2004Pall. Biella137 (1.140)
2004-2009Treviso158 (1.169)
2009-2013Pall. Biella95 (782)
2013-2015Orlandina54 (377)
2015-2017Pall. Piacentina48 (338)
Nazionale
1996Italia Italia U-22
2001-2009Italia Italia138 (843)
Palmarès
Olympic flag.svg Olimpiadi
Argento Atene 2004
Wikiproject Europe (small).svg Europei
Bronzo Svezia 2003
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Matteo Soragna (Mantova, 26 dicembre 1975) è un ex cestista italiano.

Alto 196 cm, ha ricoperto il ruolo di ala piccola ma sapeva svolgere le mansioni di playmaker.

È sposato con Lisa e ha una figlia di nome Cecilia.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Cresciuto in tre anni di B1 a Cremona dal 1993 al 1996 (13,3 punti nell'ultima stagione), Matteo Soragna esordisce in serie A nella stagione 1996-97, a Pistoia nelle file della Olimpia per poi passare nella stagione 1997/1998 al Barcellona Pozzo di Gotto, dove resta per un triennio e conquista la promozione in A2 nel 1999-2000, affermandosi come talento emergente nel panorama italiano.

Nel 2000 passa alla Pallacanestro Biella e gli riesce al primo assalto un'altra impresa, quella più importante, l'ascesa in Serie A1, la prima volta della società biellese: dal 2001-02 Soragna diventa anche capitano della squadra.

Nel corso dell'ultima stagione in Piemonte con la Lauretana le cifre di Soragna parlano di 11,1 punti in 32,9 minuti di utilizzo, con il 57,9% da 2, il 39,1% da 3 e l'80,6% dalla lunetta, 2,9 rimbalzi e 2,3 recuperi, conditi da 2,6 assist.

Come riconoscimento per l'impegno ed i risultati ottenuti sia sul campo che fuori Pallacanestro Biella decise di ritirare la sua maglia numero 7.

Dalla stagione sportiva 2004-05 passa alla Benetton Basket dove disputa un'ottima stagione iniziale. Fa il suo esordio nella massima competizione europea: l'Eurolega.

Per la stagione 2005-06, in seguito alla partenza di Denis Marconato alla volta di Barcellona, è affidata a lui la fascia di capitano della Benetton Basket, con la quale vince il suo primo scudetto.

Ha vestito per la prima volta la maglia della nazionale il 25 novembre 2001 a Brno, nella sfida contro la Repubblica Ceca, valida per la qualificazione ai Campionati Europei. Con la nazionale ha vinto il bronzo agli Europei di Svezia del 2003 e l'argento alle Olimpiadi di Atene del 2004.

Il 2 agosto 2013 firma per l'Orlandina Basket, con la quale ha disputato da capitano due campionati, prima il LegaDue, poi in Serie A. Per la stagione 2015-2016 ha firmato in Serie B con la Pallacanestro Piacentina.[1]

Ora lavora a Sky Sport come commentatore per NBA e NCAA.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Pall. Treviso: 2005-06
Pall. Treviso: 2005, 2007
Pall. Treviso: 2006

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e punti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Dati aggiornati al 30 giugno 2015

Stagione Squadra Campion. Partite Statistiche tiro Altre statistiche
Pres. Titol. Minuti Tiri da 2 Tiri da 3 Liberi Rimb. Assist Rubate Stopp. Punti
1993-1994 Italia Juvi Cremona Basket Serie B1
1994-1995 Italia Juvi Cremona Basket Serie B1
1995-1996 Italia Juvi Cremona Basket Serie B1
1996-1997 Italia Rolly Pistoia Serie A1 13 7 67 1/4 1/3 0/0 3 4 4 0 5
1997-1998 Italia INA Sicilia Barcellona Serie B1
1998-1999 Italia INA Sicilia Barcellona Serie B1
1999-2000 Italia INA Sicilia Barcellona Serie A2 38 38 1101 63/113 32/85 81/99 92 61 81 10 303
2000-2001 Italia Fila Biella Serie A2 36 35 1039 52/99 40/82 51/70 77 49 49 3 275
2001-2002 Italia Lauretana Biella Serie A 33 25 861 43/86 25/73 38/45 72 55 49 6 199
2002-2003 Italia Lauretana Biella Serie A 37 34 1037 65/130 36/107 77/88 69 88 75 4 315
2003-2004 Italia Lauretana Biella Serie A 34 33 1119 92/159 45/115 57/71 97 90 78 5 376
2004-2005 Italia Benetton Treviso Serie A 42 26 1120 57/119 47/123 66/78 127 79 61 7 321
2005-2006 Italia Benetton Treviso Serie A 30 23 783 41/79 31/82 60/74 85 50 38 6 235
2006-2007 Italia Benetton Treviso Serie A 33 23 792 42/101 23/80 61/72 99 42 41 2 214
2007-2008 Italia Benetton Treviso Serie A 34 29 963 41/102 56/125 50/55 93 59 51 6 300
2008-2009 Italia Benetton Treviso Serie A 38 22 944 26/62 38/99 52/60 109 53 38 2 218
2009-2010 Italia Angelico Biella Serie A 26 7 606 28/63 39/95 41/55 67 42 22 1 214
2010-2011 Italia Angelico Biella Serie A 30 0 747 52/99 31/80 81/96 81 53 35 2 278
2011-2012 Italia Angelico Biella Serie A 28 27 841 57/95 21/57 44/51 93 52 34 2 221
2012-2013 Italia Angelico Biella Serie A 11 5 272 15/28 8/33 15/19 18 14 10 2 69
2013-2014 Italia Upea Capo d'Orlando DNA/G 29 798 41/77 27/64 48/56 92 61 20 0 211
2014-2015 Italia Upea Capo d'Orlando Serie A 25 3 557 20/49 28/64 42/53 58 38 12 4 166
Totale carriera                      

Cronologia presenze e punti in Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e dei punti in Nazionale - Italia Italia
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Punti Note
14/07/2009 Bormio Italia Italia 64 - 63 Rep. Ceca Rep. Ceca Amichevole 10 [2]
16/07/2009 Bormio Italia Italia 85 - 49 Svezia Svezia 7 [3]
17/07/2009 Bormio Italia Italia 67 - 63 Senegal Senegal 5 [4]
18/07/2009 Bormio Italia Italia 89 - 97 Rep. Ceca Rep. Ceca 2 [5]
25/07/2009 Trento Italia Italia 91 - 69 Canada Canada 3 [6]
27/07/2009 Trento Italia Italia 83 - 72 Portogallo Portogallo 13 [7]
01/08/2009 Conegliano Italia Italia 81 - 75 Canada Canada Amichevole 5 [8]
05/08/2009 Cagliari Italia Italia 77 - 80 dts Francia Francia Qual. Euro 2009 6 [9]
11/08/2009 Vantaa Finlandia Finlandia 75 - 77 Italia Italia Qual. Euro 2009 8 [10]
14/08/2009 Pau Francia Francia 81 - 61 Italia Italia Qual. Euro 2009 11 [11]
20/08/2009 Porto San Giorgio Italia Italia 89 - 95 Finlandia Finlandia Qual. Euro 2009 0 [12]
Totale Presenze 138 Punti 843


Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Ufficiale Ordine al merito della Repubblica Italiana - nastrino per uniforme ordinaria Ufficiale Ordine al merito della Repubblica Italiana
— Roma, 27 settembre 2004. Di iniziativa del Presidente della Repubblica.[13]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Piacenza: ufficiale l'ingaggio di Matteo Soragna, sportando.it. URL consultato il 4 agosto 2015 (archiviato dall'url originale il 24 settembre 2015).
  2. ^ Ufficio Stampa FIP, Italia-Repubblica Ceca 64-63. Esordio vincente per gli azzurri, in FIP.it, 14 luglio 2009. URL consultato il 12 luglio 2010 (archiviato dall'url originale il 24 settembre 2015).
  3. ^ Ufficio Stampa FIP, Trofeo Gianatti – L'Italia batte la Svezia 85-49. Azzurri belli e concreti, in FIP.it, 16 luglio 2009. URL consultato il 12 luglio 2010 (archiviato dall'url originale il 24 settembre 2015).
  4. ^ Ufficio Stampa FIP, Trofeo Gianatti. Italia-Senegal 67-63. Gli azzurri domano i Leoni d'Africa, in FIP.it, 17 luglio 2009. URL consultato il 12 luglio 2010 (archiviato dall'url originale il 4 marzo 2016).
  5. ^ Ufficio Stampa FIP, Trofeo Gianatti. Italia-Repubblica Ceca 89-97. I cechi chiudono al primo posto, in FIP.it, 18 luglio 2009. URL consultato il 12 luglio 2010 (archiviato dall'url originale il 24 settembre 2015).
  6. ^ Ufficio Stampa FIP, Trentino Cup. Italia-Canada 91-69, in FIP.it, 25 luglio 2009. URL consultato il 12 luglio 2010 (archiviato dall'url originale il 4 marzo 2016).
  7. ^ Ufficio Stampa FIP, Trento. L'Italia batte il Portogallo 83-72 e si aggiudica la Trentino Cup, in FIP.it, 27 luglio 2009. URL consultato il 12 luglio 2010 (archiviato dall'url originale il 4 marzo 2016).
  8. ^ Ufficio Stampa FIP, Italia-Canada 81-75. Una festa guastata da una rissa, in FIP.it, 1º agosto 2009. URL consultato il 12 luglio 2010 (archiviato dall'url originale il 12 marzo 2016).
  9. ^ Ufficio Stampa FIP, Additional Qualifying Round. Italia-Francia 77-80 d1ts, in FIP.it, 05 agosto 2009. URL consultato il 12 luglio 2010 (archiviato dall'url originale il 4 marzo 2016).
  10. ^ Ufficio Stampa FIP, Additional Qualifying Round. Finlandia-Italia 75-77, in FIP.it, 11 agosto 2009. URL consultato il 12 luglio 2010 (archiviato dall'url originale il 7 marzo 2016).
  11. ^ Ufficio Stampa FIP, Additional Qualifying Round. Francia-Italia 81-61, in FIP.it, 14 agosto 2009. URL consultato il 12 luglio 2010 (archiviato dall'url originale il 7 marzo 2016).
  12. ^ Ufficio Stampa FIP, Additional Qualifying Round. Italia-Finlandia 89-95, in FIP.it, 20 agosto 2009. URL consultato il 12 luglio 2010 (archiviato dall'url originale il 4 marzo 2016).
  13. ^ Ufficiale Ordine al merito della Repubblica Italiana Sig. Matteo Soragna, su quirinale.it. URL consultato il 12 aprile 2011.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]