Matteo Ronchetti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Matteo Ronchetti

Matteo Ronchetti (Lecco, 11 novembre 1984) è un giornalista, conduttore televisivo e telecronista sportivo italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Fin da piccolo dimostra interesse per lo sport e in particolare per il calcio, praticandolo anche in forma agonistica.

Ancora prima di diplomarsi al Liceo Scientifico Statale G.B. Grassi di Lecco, intraprende le prime collaborazioni in campo giornalistico con testate locali e collaborando alla fondazione e gestione di un noto sito web sportivo.

Si laurea in Linguaggi dei Media presso l'università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, sviluppando una tesi di laurea: “Tra informazione e chiacchiera da Bar Sport: il talk show sportivo” scegliendo come relatore Giancarlo Padovan e correlatore Giorgio Simonelli.

Carta stampata[modifica | modifica wikitesto]

Dal 2002 al 2006 ha collaborato presso La Provincia di Lecco, quotidiano generalista locale, realizzando per la redazione sportiva articoli riguardanti tennis, ciclismo, rugby e - in particolar modo - calcio (tenendo anche una rubrica settimanale sui settori giovanili del panorama locale).

Nel 2007 collabora con il quotidiano sportivo DIECI per la realizzazione di servizi calcistici.

Radio[modifica | modifica wikitesto]

Dal 2006 al luglio 2009 lavora per AGR (Agenzia Giornalistica Radiotelevisiva del gruppo RCS MediaGroup, Corriere della Sera, Gazzetta dello Sport) svolgendo le funzioni di giornalista, speaker radio e inviato. Si occupa del flusso di news sul sito gazzetta.it (Gazzetta dello Sport) e corriere.it (Corriere della Sera). Come speaker produce e legge giornali-radio e interviste a personaggi dello sport. Tra le sue mansioni anche quella di realizzare videonews e TgGazetta.

Nel 2008 segue da inviato il Giro d'Italia di ciclismo.

Nel 2009 diviene speaker radiofonico per Radio Energi, fornendo contributi giornalistici dalla redazione di Sportitalia.

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2007 collabora per l'emittente televisiva Telenova (visibile sul digitale terrestre) in occasione della trasmissione Nova Stadio, per aggiornamenti da studio di partite del campionato italiano e Champions League.

Dal febbraio 2008 lavora presso l'emittente televisiva nazionale Sportitalia (visibile sul digitale terrestre e piattaforma Sky). Comincia come semplice redattore, realizzando servizi, clip e copertine. Poi aggiunge alle sue mansioni quelle di telecronista e conduttore. Commenta partite di calcio internazionale, italiano e giovanile (campionato Primavera); realizzando anche megazine di squadre estere (Arsenal World, Arsenal 360, Manchester United. Sulle vicende del Manchester idea e realizza anche una trasmissione, conducendola da studio). Come telecronista si occupa anche di tennis, commentando tornei Atp250, 500 e Challenger. Una volta nato il canale all news Sportitalia 24, ne diventa subito conduttore e per un breve periodo si occupa anche della rubrica Nba News.

Dal 2013 collabora con Infront per telecronache di Serie A e B; lavora anche per Fox Sports.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]