Matteo Martari

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Matteo Martari (Verona, 12 dicembre 1983) è un attore ed ex modello italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Matteo Martari nasce a Verona il 12 dicembre 1983; dopo essersi diplomato alla scuola alberghiera, a 21 anni si trasferisce a Milano e inizia a lavorare come modello per alcune importanti case di moda: Prada, Moschino, Mash, Franklin & Marshall, Woolrich, Diesel.

Ma la passione per la recitazione lo porta a frequentare[1] la Scuola di teatro Quelli di Grock[2] a Milano. Nel 2012 debutta a teatro recitando nell'opera teatrale Un angelo è sceso a Babilonia, per la regia di Fernanda Calati. Nel 2013 è di nuovo in scena con lo spettacolo teatrale Yerma, di Maurizio Salvalalio. Finita la scuola si trasferisce a Roma.

Nel 2014 lavora alla web serie Under The Series, tratta dal libro di Giulia Gubellini per la regia di Ivan Silvestrini con Gianmarco Tognazzi, Giorgio Colangeli, Valentina Bellè e Chiara Iezzi[3]: a settembre viene presentato al Roma Web Fest ottenendo sette riconoscimenti.[4][5]

Nel 2015 debutta al cinema nel ruolo di Guido nella commedia La felicità è un sistema complesso, regia di Gianni Zanasi.[6][7] Nello stesso anno entra nel cast principale della serie tv Non Uccidere nel ruolo del poliziotto Andrea Russo, che riprenderà nel 2017 nella seconda stagione della serie.

Nel 2016[8] è protagonista nella miniserie tv di Rai 1 Luisa Spagnoli per la regia di Lodovico Gasparini, nel ruolo di Giovanni Buitoni accanto a Luisa Ranieri.[9] Sempre nel 2016 recita nella serie televisiva Hundred to Go, prodotta in collaborazione da BMW e Fox e andata in onda su Fox[10].

Nel 2017 è protagonista di due serie tv per Rai 1: Un passo dal cielo 4 nel ruolo di Albert Kroess, il "Maestro"[11] e Sotto copertura 2 - La cattura di Zagaria, in cui recita il ruolo di vicequestore Francesco Visentin, accanto a Claudio Gioè, Alessandro Preziosi, regia di Giulio Manfredonia.

Sempre nel 2017 torna sul grande schermo con due film. È protagonista insieme con Matilde Gioli del film 2night[12] regia di Ivan Silvestrini e recita nel film Il mio Godard (Le redoutable)[13] regia di Michel Hazanavicius, premio Oscar nel 2011.

Nel 2018 interpreta il ruolo di Luigi Tenco nel film TV Fabrizio De André - Principe libero[14] andato in onda su Rai 1. Sempre su Rai 1 è nel cast della seconda stagione de I bastardi di Pizzofalcone nel ruolo del magistrato Diego Buffardi.[6][15], con Alessandro Gassmann e Carolina Crescentini, regia di Alessandro D'Alatri. Nell’autunno 2018, fa parte del cast principale della seconda stagione del kolossal internazionale I Medici, dove interpreta il banchiere fiorentino Francesco de' Pazzi[16][17] antagonista di Lorenzo de' Medici.

Nel 2019 è co-protagonista della serie tv di Canale 5 Non mentire, regia di Gianluca Maria Tavarelli[18] e su Rai 1nella quinta stagione di Un passo dal cielo nel ruolo di Albert Kroess.[19][20]

Sempre nel 2019 torna sul grande schermo nel film[21] La dea fortuna del regista Ferzan Özpetek[22] insieme a Stefano Accorsi, Edoardo Leo e Jasmine Trinca.[23]

Nel 2020 è co-protagonista insieme a Cristiana Capotondi nella miniserie di Rai 1 Bella da morire per la regia di Andrea Molaioli, interpreta il ruolo dell'ispettore Marco Corvi.[24]

A novembre 2020 è protagonista della serie crime trasmessa da Rai 2 L'Alligatore[25][26] diretta da Daniele Vicari[27][28] ed Emanuele Scaringi. L'attore ha interpretato il ruolo del protagonista Marco Buratti[25][29] ed è stato affiancato da Thomas Trabacchi nel ruolo di Beniamino Rossini. La serie è stata tratta dai romanzi best seller della Saga dell'Alligatore di Massimo Carlotto, e prodotta da Rai Fiction[30] e Fandango.[31] Tutti gli episodi sono andati in onda dal 18 novembre su Rai Play e poi su Rai2[32] dal 25 novembre per quattro serate.[33]

A giugno 2021 è uno dei protagonisti del film Il giorno e la notte[34] per la regia di Daniele Vicari, esperimento di cinema a distanza girato in smart working durante il lockdown (primavera 2020), che ha visto otto attori recitare dalle proprie case seguiti in remoto dal regista. La visione del film è su Raiplay, il canale in streaming della Rai.[35] A settembre 2021 su Rai 1, riprende i panni del magistrato antimafia Diego Buffardi nella terza stagione de I bastardi di Pizzofalcone per la regia di Monica Vullo. A ottobre 2021 su Rai 1 è protagonista insieme a Daniele Pecci e Pilar Fogliati della serie TV Cuori [36]per la regia di Riccardo Donna.[37] Un medical drama ambientato negli anni Sessanta, a Torino. Una équipe di brillanti medici si confronta con la sfida del trapianto, fra sogni pionieristici, pregiudizi sociali e conti in sospeso col passato. Coproduzione Rai Fiction e Aurora TV in collaborazione con il Centro di produzione Rai di Torino[38]

A gennaio 2022 è protagonista insieme a Matilde Gioli, Giuseppe Maggio e Ilenia Pastorelli del film Quattro metà [39] per la regia di Alessio Maria Federici. Il film è visibile su Netflix.[40]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Cortometraggi[modifica | modifica wikitesto]

  • Modalità arbitraria, regia di Michele Giamundo, Massimo Trognoni (2015)

Teatro[modifica | modifica wikitesto]

  • Un angelo è sceso a Babilonia regia F. Calati (2012)
  • Yerma regia M. Salvalalio (2013)

Videoclip[modifica | modifica wikitesto]

Premi e Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

2021

  • Figari Film Fest - Premio Beatrice Bracco come miglior attore rivelazione[43]
  • Premio Cinema Veneto “LEONE DI VETRO” - Candidatura come miglior attore per L'Alligatore

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Matteo Martari: "La complessità è sinonimo di bellezza", su Icon, 26 novembre 2020. URL consultato il 4 giugno 2021.
  2. ^ Teatro a Milano, su Manifatture Teatrali Milanesi. URL consultato il 7 maggio 2021.
  3. ^ Under The Series: la webseries italiana ambientata nell’Italia del 2025, su bestmovie.it, 23-06-2014. URL consultato il 03-10-2019.
  4. ^ Under The Series, è online la decima puntata, su Nanopress, 3 settembre 2014. URL consultato il 25 aprile 2020.
  5. ^ Under The Series conquista il Roma Web Fest aggiudicandosi 7 premi, su Nanopress, 30 settembre 2014. URL consultato il 25 aprile 2020.
  6. ^ a b La felicità è un sistema complesso - Trailer Ufficiale, su youtube.com.
  7. ^ Raiplay, La felicità è un sistema complesso, su raiplay.it, 20 novembre 2018.
  8. ^ Fabrique, Matteo Martari, su Fabrique Du Cinéma, 8 luglio 2016. URL consultato il 25 aprile 2020.
  9. ^ Società Editrice Athesis S.p.A, Dal panificio al set, un veronese nella fiction su Luisa Spagnoli, su L'Arena.it. URL consultato il 25 aprile 2020 (archiviato dall'url originale il 26 marzo 2016).
  10. ^ BMW e Fox insieme per la serie TV "Hundred to go"
  11. ^ Società Editrice Athesis S.p.A, Matteo, attore in ascesa a «Un passo dal cielo» [collegamento interrotto], su L'Arena.it. URL consultato il 25 aprile 2020.
  12. ^ 2night, recensione del film di Ivan Silvestrini con Matilde Gioli, su Moviestruckers.it, 16 maggio 2017. URL consultato il 25 aprile 2020.
  13. ^ "Il mio Godard", un film di Michel Hazanavicius, la recensione, su Critical Minds, 7 novembre 2017. URL consultato il 22 maggio 2021.
  14. ^ Fabrizio De André. Principe Libero: il poetico ritratto dell'uomo dietro l'artista, su Lega Nerd, 23 gennaio 2018. URL consultato il 25 aprile 2020.
  15. ^ Matteo Martari (Diego ne «I Bastardi di Pizzofalcone 2»): «Sono arrivato fin qui solo con le mie gambe», su sorrisi.com, 20 novembre 2018.
  16. ^ I Medici 2, Aurora Ruffini e Matteo Martari rivelano la difficoltà più grande nel girare la serie, su tvzap.kataweb.it, 20 novembre 2018.
  17. ^ Matteo Martari e Aurora Ruffino raccontano “I Medici. Lorenzo il Magnifico”, su lastampa.it, 20 novembre 2018.
  18. ^ Matteo Martari è nella fiction "Non mentire": «Sono un pessimo bugiardo», su TV Sorrisi e Canzoni, 21 febbraio 2019. URL consultato il 25 aprile 2020.
  19. ^ Un Passo dal Cielo 5 - Matteo Martari. URL consultato il 25 aprile 2020.
  20. ^ Un passo dal cielo - Intervista a Matteo Martari - Video, su RaiPlay. URL consultato il 25 aprile 2020.
  21. ^ Matteo Martari - Stefano Chiappi Management
  22. ^ >Intervista di Matteo Martari“Ho lavorato con Ozpetek. Misurarsi con registi molto bravi permette al lavoro che fai di prendere un'altra dimensione. E in questo caso credo di aver fatto un passo in più” su talkymedia.it. Settembre 17, 2019 di Thomas Cardinali.
  23. ^ Antonella Soccio, La dea fortuna, Ozpetek regala uno sguardo accogliente su genitorialità e amori usurati dal tempo, su BonCulture, 22 dicembre 2019. URL consultato il 18 aprile 2021.
  24. ^ Matteo Martari, il protagonista di "Bella da morire", su TV Sorrisi e Canzoni, 26 marzo 2020. URL consultato il 25 aprile 2020.
  25. ^ a b L'Alligatore, la serie tratta da uno dei più bei romanzi hard boiled italiani, su Wired, 18 novembre 2020. URL consultato il 19 dicembre 2020.
  26. ^ Matteo Martari, fare sul serio, su Rolling Stone Italia, 17 novembre 2020. URL consultato il 19 dicembre 2020.
  27. ^ Come è strano vedere l'Alligatore in tv, su www.ilfoglio.it. URL consultato il 19 dicembre 2020.
  28. ^ Carlo Cerofolini, Con La verità dell’Alligatore Daniele Vicari porta sullo schermo il celebre personaggio di Massimo Carlotto, su Taxidrivers.it, 30 ottobre 2020. URL consultato il 20 dicembre 2020.
  29. ^ Cristiana Puntoriero, L'Alligatore: recensione finale della serie TV Rai, su Cinematographe.it, 12 dicembre 2020. URL consultato il 19 dicembre 2020.
  30. ^ “L’Alligatore” di Carlotto. Davvero è sulla Rai?, su MilanoInMovimento, 23 novembre 2020. URL consultato il 20 dicembre 2020.
  31. ^ Paolo Scotti, Il jazz, la Laguna, i criminali e la rivincita. Tutte le metamorfosi dell'"Alligatore", su ilGiornale.it, 18 novembre 2020. URL consultato il 19 dicembre 2020.
  32. ^ L’Alligatore, la recensione: Riappropriarsi della propria vita, su Movieplayer.it. URL consultato il 19 dicembre 2020.
  33. ^ Matteo Martari: "La complessità è sinonimo di bellezza", su Icon, 26 novembre 2020. URL consultato il 13 gennaio 2021.
  34. ^ Il Giorno e la Notte: un gesto collettivo d’amore per la vita e per il cinema, durante la paralisi del Mondo – Articolo21, su articolo21.org. URL consultato il 17 giugno 2021.
  35. ^ Il Giorno e la Notte, l’amore di coppia confinato in casa: incontro con Daniele Vicari, su ComingSoon.it. URL consultato il 17 giugno 2021.
  36. ^ Si chiudono a Torino le riprese della Serie TV “Cuori”, su www.fctp.it. URL consultato il 26 marzo 2021.
  37. ^ Cuori su Rai 1: cast, trama e puntate della nuova fiction, su Style, 17 ottobre 2021. URL consultato il 18 ottobre 2021.
  38. ^ Al via la nuova fiction Cuori su Rai1, su RAI Ufficio Stampa. URL consultato il 18 ottobre 2021.
  39. ^ 4 Metà, il trailer del film a gennaio su Netflix, su ciakmagazine.it.
  40. ^ “4 metà”: il nuovo film romantico di Netflix (e la teoria delle anime gemelle), su Vanity Fair Italia, 5 gennaio 2022. URL consultato il 6 gennaio 2022.
  41. ^ Matteo Martari, su Stefano Chiappi Management, 8 luglio 2021. URL consultato il 20 ottobre 2021.
  42. ^ Gianni Morandi: il video di «Dobbiamo fare luce» su Canale 5, su TV Sorrisi e Canzoni, 5 ottobre 2017. URL consultato il 25 aprile 2020.
  43. ^ Al via ieri il Figari Film Festival con Matteo Martari, su OlbiaNotizie. URL consultato il 20 giugno 2021.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN3524149844951202960009 · ISNI (EN0000 0004 6092 1880 · GND (DE1135623198 · BNF (FRcb17140639t (data) · WorldCat Identities (ENviaf-3524149844951202960009