Matteo Cellini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Matteo Cellini (Urbino, 1978) è uno scrittore italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato ad Urbino, vive ad Urbania dove svolge l'attività di docente di lettere in una scuola media[1].

Nel 2010 esordisce con il racconto Cate - io che, distribuito gratuitamente in sette metropolitane, ottiene il Premio Subway-Letteratura[2].

In seguito Cellini trae dal suo racconto il romanzo omonimo che vince il Premio Campiello 2013 nella sezione Opera Prima[3] e giunge finalista al Premio Strega[4].

Nel 2016 ha pubblicato il secondo romanzo La primavera di Gordon Copperny jr.[5].

Nel 2018 è uscita la sua terza fatica letteraria, la favola I segreti delle nuvole[6].

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Racconti[modifica | modifica wikitesto]

  • Cate - io, Subway letteratura, 2010

Romanzi[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Scheda dello scrittore, su fazieditore.it. URL consultato il 5 ottobre 2017.
  2. ^ Recensione su www.uilscuolabrindisi.it
  3. ^ Premio Campiello 2013: vince Ugo Riccarelli con L'amore graffia il mondo, su booksblog.it. URL consultato il 5 ottobre 2017.
  4. ^ Cate, io Presentato da Filippo La Porta e Paola Mastrocola, su premiostrega.it. URL consultato il 5 ottobre 2017.
  5. ^ Matteo Cellini: il viaggio di Gordon, su letteratura.rai.it. URL consultato il 5 ottobre 2017.
  6. ^ Eva Grippa, Lettere dalle nuvole: la favola che immagina la vita... prima della vita, su d.repubblica.it, 22 settembre 2018. URL consultato il 26 settembre 2018.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN304962975 · ISNI (EN0000 0004 1656 5786 · SBN IT\ICCU\UBOV\390168 · LCCN (ENn2014054359