Massimo Lugli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Massimo Lugli (Roma, 9 maggio 1955) è un giornalista e scrittore italiano, inviato speciale de la Repubblica per la cronaca nera e autore di romanzi gialli.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato a Roma nel 1955, lavora a Paese Sera per poi passare a la Repubblica. Si occupa di cronaca nera[1] ed è un appassionato di arti marziali e persona di buon cuore.

Inizia la carriera di scrittore con il saggio-reportage Roma maledetta. Cattivi, violenti e marginali metropolitani. I suoi romanzi, pubblicati dalla casa editrice Newton Compton[2], più volte ristampati[3] e spesso trasferiti in ristampa alle collane di ampia tiratura[4] o in ebook[5], sono portati ad esempio di libri ad alta diffusione[6]. La Colorado Film ha acquistato i diritti per Il carezzevole e L'Adepto[7].

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Con L'istinto del lupo nel 2009 si classifica terzo al Premio Strega[8] e vince il Controstregati[9].

Fatti e personaggi dei romanzi[modifica | modifica wikitesto]

Personaggio principale dei romanzi di Lugli è Marco Corvino, cronista di nera locale che lavora in una città non specificata per un quotidiano nazionale.

L'autore ha dichiarato che le trame dei propri romanzi sono ispirati alla sua memoria di cronista[10], sebbene i fatti riportati siano inventati.

Opere (parziale)[modifica | modifica wikitesto]

  • Roma maledetta: cattivi, violenti e marginali metropolitani, Roma, Donzelli, 1998
  • La legge di lupo solitario, Roma, Newton Compton, 2007
  • L' istinto del lupo, Roma, Newton Compton, 2008
  • Il carezzevole, Milano, Newton Compton, 2010
  • L' adepto, Roma, Newton Compton, 2011
  • Il guardiano, Roma, Newton Compton, 2012
  • Gioco perverso, Roma, Newton Compton, 2012
  • Crimini imperfetti, Roma, Newton Compton, 2013
  • La lama del rasoio, Roma, Newton Compton, 2013
  • Ossessione proibita, Roma, Newton Compton, 2013
  • La strada dei delitti, Roma, Newton Compton, 2014[11]
  • Il giallo Pasolini, Roma; Newton Compton, 2019

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ "principe della nera romana" "Corriere della Sera", 2 aprile 2014
  2. ^ Ebook e Libri - Newton Compton Editori - Ebook Store
  3. ^ L'istinto del lupo giunge in un anno alla 8ª edizione
  4. ^ Il carezzevole, ad esempio, uscito nel 2010 nella "Nuova narrativa Newton", passa nel 2011 alla "Newton pocket e nel 2012 ai "Grandi tascabili contemporanei
  5. ^ La sua raccolta Crimini imperfetti. Tutte le indagini di Marco Corvino risultava nel 2013 al terzo posto (davanti a Fabio Volo) nella classifica Amazon Italia
  6. ^ Massimiliano Parente, in un articolo su Il Giornale del 30 gennaio 2011, paragonando ironicamente Lugli a Joyce e Proust, cita un immaginario colloquio con Raffaello Avanzini (proprietario della Newton Compton): «Ma che so' letteratura quelli? Li conoscete in quattro, la letteratura è quella che vende, te faccio vede' e anche lui vi sventolerà i fatturati, elogiandovi Vito Bruschini o Massimo Lugli, e se non li conoscete cazzi vostri»
  7. ^ Ansa.it
  8. ^ recensione su Il Foglio, 3 luglio 2009
  9. ^ Lugli 'controstregato' | Mangialibri
  10. ^ Tra nera e romanzo, intervista a Massimo Lugli - YouTube
  11. ^ recensione Archiviato il 24 settembre 2015 in Internet Archive. su Il Tempo, 22 dicembre 2014

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN78603175 · ISNI (EN0000 0003 7450 9048 · SBN IT\ICCU\BVEV\056783 · LCCN (ENno2008150219 · GND (DE108020248X · WorldCat Identities (ENlccn-no2008150219