Massimo Forti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Massimo Forti
Massimo 100v.jpeg
UniversoCentoVetrine
1ª app. inottobre 2002
Ultima app. in30 settembre 2004
Puntata 835
Interpretato daLuca Ward
Sessomaschile
Professioneex garante del Gruppo Ferri S.p.A.
uomo d'affari
ingegnere

Massimo Forti è stato un personaggio della soap CentoVetrine interpretato da Luca Ward.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

La vita di Massimo è stata sconvolta qualche anno fa dalla perdita, in un tragico incidente aereo, della moglie, la biologa Sandra Zimmermann. Massimo resta da solo ad occuparsi della figlia Virginia. Migliore amico di Ettore Ferri, ritorna a Torino dalla Nuova Zelanda, dove viveva con la famiglia, per ricoprire la carica di garante del Gruppo Ferri, come Ettore aveva designato nel suo testamento. Anita è sempre stata affascinata dell'uomo fin da adolescente e per lei è un sollievo averlo al suo fianco nella battaglia che sta compiendo contro Marina Kroeger, che crede responsabile della morte del padre.

Le vicende della soap[modifica | modifica wikitesto]

Appena arrivato a Torino, Massimo riceve da Marina Kroeger la proposta di lasciare l'incarico in cambio di un'ingente somma di denaro. Massimo non accetta e inizia una lunga e accesa lotta tra lui, schierato dalla parte di Anita, e la moglie dell'amico.

Massimo s'invaghisce subito di Anita ma quando Ivan Bettini capisce che fra loro potrebbe nascere una relazione, chiede subito alla donna di diventare sua moglie e lei è costretta ad accettare la sua proposta. Anche Anita è innamorata di Massimo e i due intraprendono una relazione clandestina. Durante il loro primo incontro, arriva la notizia del ritrovamento del presunto cadavere di Ettore. Massimo e Marina si recano all'obitorio e riconoscono il corpo. Marina in realtà aveva corrotto i medici legali per nascondere la verità e fa anche trafugare la salma, affinché non possa essere più analizzata.

Quando Ivan scopre che Massimo e Anita sono amanti, dichiara guerra all'uomo e si schiera dalla parte di Marina, che diventa presidente del Gruppo Ferri, e del suo socio Leonardo Valli. Anita e Massimo decidono di sposarsi ma Virginia, appena arrivata a Torino, si oppone al matrimonio. Valli e Ivan, per liberarsi di Massimo, decidono di ucciderlo e organizzano un attentato dove però rimane colpita Virginia, che viene salvata da Ivan. Quando Massimo scopre che la figlia ha una relazione con lui vuole vendicarsi.

Massimo è felicissimo quando gli viene data l'autorizzazione per finanziare un progetto ambientale in Africa della moglie Sandra, che si propone di realizzare microclimi in zone desertiche, il DEZ, e chiede ad Anita i finanziamenti necessari per il progetto ma quando lei scopre che Ettore in passato glieli aveva negati, rifiuta. Marina allora fa un'offerta a Massimo: finanzierà il progetto in cambio delle sue dimissioni dal c.d.a. del Gruppo. Massimo non accetta e, avendo scoperto che Marina ricicla del denaro, la ricatta: la donna si vede costretta ad accettare. Per poter continuare il riciclaggio, Marina e Valli pianificano di ucciderlo: Marina parte con Massimo per ritirare i soldi necessari per il finanziamento, ma in realtà si tratta di un agguato. Alla fine tuttavia è proprio Valli a perdere la vita. Marina salva Massimo e i due riescono a trovare un accordo e alla fine Anita diventa presidente del Gruppo Ferri.

Ivan, per vendicarsi di Massimo, inizia a parlare ad Anita di alcuni incontri misteriosi tra l'uomo e Marina e insinua che lui possa essere coinvolto nell'omicidio di Valli, mentre Marina mente alla donna, dicendo che lei e Massimo hanno avuto una relazione. Anita decide di non sposare più Massimo, ma poi i due tornano insieme e Anita decide di finanziare il progetto dell'amato.

Dopo circa un anno Ettore ritorna a Torino ed è contento del matrimonio della figlia con Massimo ma poi Ivan, per screditare il suo rivale, riesce a convincere l'amico che l'uomo è stato implicato nel suo rapimento. Massimo riesce a trovare le prove della sua innocenza e, durante una conferenza, fa scudo con il suo corpo a Ettore che, grazie all'amico, riesce a schivare il colpo di pistola del killer assoldato da Marina. Ettore allora acconsente al matrimonio e Anita e Massimo si sposano. Ettore, afflitto da un male incurabile, fugge dall'Italia e si rifugia nel monastero dove è cresciuto in Corsica, Anita e Massimo riescono a trovarlo per un ultimo saluto e cospargono in mare le sue ceneri.

Durante un viaggio di lavoro in India, Anita rimane scioccata quando incontra Sandra, la moglie da tutti creduta morta di Massimo: dopo l'incidente aereo aveva perso la memoria e da allora si fa chiamare Virginia. Massimo e Virginia rincontrano Sandra, me lei sembra non ricordarsi niente, però decidono di rimanere vicino a lei allora partono tutti e tre per la Nuova Zelanda, dopo che Massimo ha detto addio ad Anita.

Note[modifica | modifica wikitesto]


Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione