Masada (gruppo musicale)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Masada
Fotografia di Masada
Paese d'origine Stati Uniti Stati Uniti
Genere Jazz
Fusion
Jazz da camera
Musica classica
Rock
Klezmer
Periodo di attività 1990in attività
Etichetta Tzadik
Sito web

Masada è una band ma anche, in senso più ampio, un progetto musicale creato da John Zorn nei primi anni '90. L'intento è di combinare elementi e forme musicali della tradizione ebraica con la tradizione jazz, in particolare quella che fa riferimento al free-jazz di Ornette Coleman. Consiste in una collezione di circa 200 pezzi che fanno riferimento a delle regole armoniche mutuate dalle scale utilizzate nella musica tradizionale ebraica.

Il quartetto Masada originale era composto da John Zorn al sassofono, Dave Douglas alla tromba, Greg Cohen al contrabbasso e Joey Baron alle percussioni. Questo gruppo ha inciso dieci dischi in studio, ciascuno con il nome preso da una lettera dell'alfabeto ebraico; inoltre ha intrapreso una fitta serie di concerti, documentati da diversi live.

I pezzi del canzoniere Masada sono inoltre stati reinterpretati da diverse formazioni musicali, in particolare il Masada String Trio (un trio di archi) e il Bar Kokhba Sextet (una formazione che si potrebbe caratterizzare come un sestetto di musica da camera jazz). Altra formazione di rilievo è l'Electric Masada, che fornisce una lettura di questi pezzi in chiave jazz-rock.

Nel 2004 John Zorn ha iniziato a comporre una seconda serie di pezzi Masada, intitolata Masada Book Two, the Book of Angels. I titoli di queste composizioni sono in gran parte mutuati dalla demonologia ebraica e cristiana.

Discografia[modifica | modifica sorgente]

Masada Quartet[modifica | modifica sorgente]

  • Masada: Alef (1994; DIW)
  • Masada: Beit (1994; DIW)
  • Masada: Gimel (1994; DIW)
  • Masada: Dalet (1994; DIW)
  • Masada: Hei (1995; DIW)
  • Masada: Vav (1995; DIW)
  • Masada: Zayin (1996; DIW)
  • Masada: Heit (1996; DIW)
  • Masada: Tet (1997; DIW)
  • Masada: Yod (1997; DIW)
  • First Live 1993 (2002; Tzadik)
  • Live in Jerusalem 1994 (1997; Tzadik)
  • Live in Taipei 1995 (1997; Tzadik)
  • Live in Middelheim 1999 (1999; Tzadik)
  • Live in Sevillia 2000 (2000; Tzadik)
  • Live at Tonic 2001 (2001; Tzadik)
  • 50th Birthday Celebration, Vol 7: Masada (2004; Tzadik)
  • Sanhedrin (2005; Tzadik)

Masada (altri arrangiamenti)[modifica | modifica sorgente]

  • Bar Kokhba (1996; Tzadik)
  • The Circle Maker (1998; Tzadik)
  • Masada Anniversary Edition Vol. 1: Masada Guitars (2003; Tzadik)
  • Masada Anniversary Edition Vol. 2: Voices in the Wilderness (2003; Tzadik)
  • Masada Anniversary Edition Vol. 3: The Unknown Masada (2003; Tzadik)
  • Masada Anniversary Edition Vol. 4: Masada Recital (2004; Tzadik)
  • Masada Anniversary Edition Vol. 5: Masada Rock (2005; Tzadik)
  • 50th Birthday Celebration, Vol 1: Masada String Trio (2004; Tzadik)
  • 50th Birthday Celebration, Vol 4: Electric Masada (2004; Tzadik)
  • 50th Birthday Celebration, Vol 11: Bar Kokhba Sextet (2005; Tzadik)
  • Electric Masada: At the Mountains of Madness (2005; Tzadik)

Book Two: The Book Of Angels[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

jazz Portale Jazz: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di jazz