Martiri di Orange

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Cappella delle martiri di Orange nella Cattedrale di Orange; quadro: L'esecuzione

Le martiri di Orange sono un gruppo di trentadue religiose (una benedettina, due cistercensi, tredici sacramentine e sedici orsoline) ghigliottinate a Orange nel luglio del 1794 perché refrattarie al giuramento imposto al clero e ai religiosi dai rivoluzionari: furono beatificate da papa Pio XI nel 1925.

Le sentenze di morte vennero eseguite in più giorni:

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Guido Pettinati, I Santi canonizzati del giorno, vol. VII, edizioni Segno, Udine 1991, pp. 91-97.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Martiri di Orange, in Santi, beati e testimoni - Enciclopedia dei santi, santiebeati.it.
Cattolicesimo Portale Cattolicesimo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cattolicesimo