Martina Gelmetti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Martina Gelmetti
Nazionalità Italia Italia
Altezza 158 cm
Peso 53 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Squadra Napoli Femminile
Carriera
Giovanili
2002-2005 600px Giallo e Blu.svg Montebaldina
2005-2008 non conosciuta Rivolese
2008-2010 Bardolino Verona
Squadre di club1
2010-2013Bardolino Verona*
2013-2015AGSM Verona85 (16)*
2015-2016Lugano 1976? (?)
2016-2017Neunkirch? (?)
2017-2019Fortitudo Mozzecane51 (25)
2019-Napoli Femminile1 (1)
Nazionale
2011Italia Italia U-172 (0)
2013Italia Italia U-19? (?)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 15 settembre 2019

Martina Gelmetti (Verona, 19 settembre 1995) è una calciatrice italiana, attaccante del Napoli Femminile. Vanta inoltre presenze con la maglia delle nazionali giovanili dell'Italia Under-17 e dell'Under-19.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Martina Gelmetti si avvicina al calcio già in tenera età tesserandosi dal 2001 nell'allora Bardolino Verona ed ha iniziato a giocare con la società scaligera dall'età di sei anni. Nel 2002 veste la maglia del Montebaldina giocando nella formazione pulcini con i maschietti e dove rimane tre anni. Dal 2005 gioca con la formazione mista Esordienti della Rivolese (Rivoli Veronese) quindi, sopraggiunti i limiti d'età per le ragazze, all'età di tredici anni ritorna al Bardolino Verona per giocare, in una squadra completamente femminile, il Campionato Primavera di categoria.[1]

Nel 2010 la società cambia denominazione, spostando la sede a Verona e iscrivendosi alla stagione 2010-2011 come Bardolino Verona. Le buone prestazioni dimostrate nel campionato giovanile le aprono la strada alla squadra titolare dove viene inserita in rosa dalla stagione 2010-2011 ed esordendo in Serie A nel corso del campionato.[1]

Con la maglia gialloblu fa il suo esordio internazionale il 31 ottobre 2012 in occasione della partita di andata degli ottavi di finale della UEFA Women's Champions League 2012-2013 giocata contro le svedesi dell'LdB Malmö, incontro perso per 1-0.[2]

Alla sua quinta stagione con la maglia della prima squadra scende in campo 25 volte su 26 partite in programma siglando 7 reti durante il campionato, raggiungendo le 100 presenze in gialloblu, contribuendo alla conquista del suo primo scudetto personale e del quinto titolo di Campione d'Italia per la società.[3][4]

Durante il calciomercato estivo trova un accordo con il Lugano 1976, neopromosso in Lega Nazionale A, per giocare nel campionato svizzero di calcio femminile. Con le bianconere ticinesi rimane la sola stagione 2015-2016, contribuendo al raggiungimento del sesto posto in classifica in Lega Nazionale A e dei quarti di finale di Coppa Svizzera.

Prima dell'inizio del campionato 2016-17 decide di trasferirsi al Neunkirch, scelta che si rivelerà proficua dal punto di vista sportivo dato che la squadra riesce ad ottenere sia il titolo di Campione di Svizzera che la Coppa Svizzera 2017 ma che dopo qualche giorno dalla vittoria in campionato a causa della mancanza della copertura finanziaria e amministrativa per poter competere la società comunica di non iscriversi al campionato successivo[5], svincolando di conseguenza le proprie tesserate.

Durante il calciomercato estivo 2017 il Fortitudo Mozzecane annuncia di aver sottoscritto un accordo con Gelmetti per la stagione entrante, riportando così l'atleta nel campionato italiano dove gioca per la prima volta in carriera in Serie B.[6]

Dopo 2 stagioni in gialloblù, nell'estate 2019 passa al neopromosso Napoli Femminile, rimanendo in Serie B[7].

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Gelmetti viene convocata nella nazionale italiana Under-17 facendo il suo esordio in maglia azzurra il 12 ottobre 2011 in occasione del primo turno di qualificazione all'edizione 2012 del Campionato europeo di categoria, Gruppo 2, nella partita giocata dalle Azzurrine contro le pari età della Romania, incontro conclusosi con la vittoria delle rumene per 3-2.[2]

Nel 2013 il selezionatore Corrado Corradini la convoca per vestire la maglia dell'Under-19 nel Torneo di La Manga.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

Fin da piccola porta un lungo codino a treccina che parte dal centro della nuca, in onore di Roberto Baggio.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Neunkirch: 2016-2017
AGSM Verona: 2014-2015
Neunkirch: 2016-2017

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b AGSM Verona, Martina Gelmetti.
  2. ^ a b UEFA, Martina Gelmetti.
  3. ^ Football.it, Martina Gelmetti.
  4. ^ Soccerway, Martina Gelmetti.
  5. ^ Il'FC Neunkirch si ritira dalla Lega Nazionale A, su football.ch, 7 giugno 2017. URL consultato il 9 agosto 2017.
  6. ^ Martina Gelmetti, arriva il rinforzo dall’estero, su fortitudo.org, 7 agosto 2017. URL consultato il 9 agosto 2017.
  7. ^ Napoli Femminile, la squadra prende forma, su napolifemminile.it, 8 luglio 2019. URL consultato l'8 luglio 2019 (archiviato dall'url originale l'11 luglio 2019).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]