Martin Hansen

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Martin Alfred Hansen

Martin Alfred Hansen (Strøby, 1909Copenaghen, 1955) è stato uno scrittore danese.

Maestro elementare, esordì con il romanzo realista Ora ci rinuncia (1935). Durante la seconda guerra mondiale partecipò alla Resistenza e divenne acceso propugnatore, sulla rivista Heretica, di un esistenzialismo cristiano.

Avverso al materialismo, nel 1950 pubblicò Il mentitore, in cui si interrogava sulla possibilità di scelta da parte dell'uomo.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Martin Hansen, in Treccani.it – Enciclopedie on line, Istituto dell'Enciclopedia Italiana, 15 marzo 2011. URL consultato il 25-8-2013.
Controllo di autorità VIAF: (EN17238907 · LCCN: (ENn79018514 · ISNI: (EN0000 0001 2122 2735 · GND: (DE119015730 · BNF: (FRcb12032617x (data)
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie