Martial Célestin

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Martial Lavaud Célestin (Ganthier, 4 ottobre 1913Port-au-Prince, 4 febbraio 2011) è stato un politico haitiano.

Avvocato, fu nominato Primo Ministro di Haiti dal Presidente Leslie Manigat nel marzo del 1988[1] secondo la costituzione haitiana del 1987, e fu approvato dal Parlamento insediatosi in seguito all'elezione presidenziale di Haiti del 1988.

Egli fu deposto dal colpo di Stato del 20 giugno 1988.

Morì il 4 febbraio 2011.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Haiti Appoints Prime Minister, in Washington Post. URL consultato il 30 gennaio 2010.
  2. ^ Obituary Archiviato il 12 febbraio 2011 in Internet Archive.